Complemento sviluppo rurale 2023-2027: il Comitato di monitoraggio


Il Piano strategico della Pac (Psp) Italia 2023-2027 viene “monitorato” da un Comitato di monitoraggio (Cdm) nazionale, la cui composizione deve essere conforme a quanto previsto dal Regolamento Ue 240/2014, regolamento delegato “recante un codice europeo di condotta sul partenariato nell’ambito dei fondi strutturali e d'investimento europei”.

Il Comitato di monitoraggio nazionale si compone dunque di una rappresentanza equilibrata delle autorità pubbliche competenti, degli organismi intermedi e dei rappresentanti dei partner, ovvero di tutti i portatori di interesse pubblici e privati,  interessati all’attuazione del Piano.

Il Comitato di monitoraggio nazionale ha la funzione di esaminare tutte le questioni riguardanti i progressi compiuti dal Piano strategico della Pac (Psp) Italia 2023-2027 per valutare l'attuazione del Psp stesso e il conseguimento dei suoi obiettivi.

In particolare, il Comitato di monitoraggio nazionale fornisce il proprio parere su:

  • la metodologia e i criteri usati per la selezione delle operazioni;
  • le relazioni annuali sull’efficacia dell’attuazione;
  • il piano di valutazione e le modifiche dello stesso;
  • eventuali proposte dell’Autorità di gestione nazionale (Adgn) per la modifica del Psp


Il Comitato di monitoraggio regionale

Considerato che nel Psp nazionale sono presenti elementi definiti a livello regionale, è possibile “istituire comitati di monitoraggio regionali per monitorare l’attuazione degli elementi regionali e fornire al comitato di monitoraggio nazionale informazioni al riguardo”.

Ogni Regione e Provincia autonoma ha dunque un proprio Comitato di monitoraggio regionale (Cdm),  al quale si applicano, mutatis mutandis, i principi definiti per quello nazionale, con riferimento agli “elementi stabiliti a livello regionale”.

Il Comitato di monitoraggio regionale per la Regione Toscana è responsabile del monitoraggio dell’attuazione degli interventi così come previsti nel Complemento di sviluppo regionale (Csr) della Toscana 2023-2027 e si coordina con il Comitato di monitoraggio nazionale, fornendo allo stesso informazioni riguardo tali interventi.

La Regione Toscana ha istituito Il Comitato di monitoraggio del Csr Toscana 2023-2027 con delibera di giunta regionale 13 del 9 gennaio 2023:

Il comitato di monitoraggio regionale agisce in base ad un regolamento interno che è stato adottato a seguito della prima seduta di insediamento del CdM del 12 gennaio 2023.


Accesso area riservata dei componenti del Comitato di monitoraggio regionale


Per approfondire

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

Consultazioni del Comitato di Monitoraggio: documenti

Si fa presente che i documenti in discussione e i verbali conclusivi delle consultazioni scritte sono inseriti esclusivamente nell'area riservata ai membri del Comitato di Monitoraggio.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------

Procedura scritta per l'esame della proposta di articolazione dei criteri di selezione degli interventi SRD02 (azione D), SRD03, SRD11: 10-24 maggio 2024

Documenti post consultazione

---------------------------------------------------------------------------------------------------------

Procedura scritta per l'esame della proposta di articolazione dei criteri di selezione degli interventi SRG09 e SRH03: 20 marzo-3 aprile 2024

Documenti post consultazione

---------------------------------------------------------------------------------------------------------

Procedura scritta per l'esame della Strategia di comunicazione e delle linee guida per i beneficiari: 4-18 marzo 2024

Documenti post consultazione

---------------------------------------------------------------------------------------------------------

Procedura scritta d'urgenza per l'esame della proposta di modifica di alcune specificità regionali delle seguenti schede intervento del PSP Italia 2023-2027: 16 -23 novembre 2023, ore 13

  1.     SRD 07 Investimenti in infrastrutture per l'agricoltura e per lo sviluppo socio-economico delle aree rurali
  2.     SRD 08 Investimenti in infrastrutture con finalità ambientali
  3.     SRA ACA 15 Agricoltori custodi dell'agrobiodiversità (due modifiche)
  4.     SRA ACA 18 Impegni specifici per l'apicoltura (due modifiche)
  5.     SRA ACA 29 Pagamento al fine di adottare e mantenere pratiche e metodi di produzione biologica
  6.     SRG 10 Promozione dei prodotti di qualità
  7.     SRH03 Formazione degli imprenditori agricoli, degli addetti alle imprese operanti nei settori agricoltura, zootecnia, industrie alimentari, e degli altri soggetti privati e pubblici funzionali allo sviluppo delle aree rurali (due modifiche)

 

Documenti post consultazione

---------------------------------------------------------------------------------------------------------

Procedura scritta per l'esame della proposta di articolazione dei criteri di selezione dei seguenti bandi in uscita a novembre 2023:

  1. SRA - ACA 1 - Produzione integrata
  2. SRA - ACA 2 - Uso sostenibile dell'acqua
  3. SRA - ACA 24 - Riduzione degli input chimici e idrici attraverso l’adozione di pratiche di agricoltura di precisione (indicato nel PSP Italia come "Pratiche di agricoltura di precisione")
  4. SRA - ACA 25 - Tutela delle colture arboree a valenza ambientale e paesaggistica (indicato nel PSP Italia come "Tutela dei paesaggi storici")
  5. SRD 5 - Impianto forestazione/imboschimento e sistemi agroforestali su terreni agricoli
  6. SRD 15 - Investimenti produttivi forestali

30 ottobre-13 novembre 2023

 

Documenti post consultazione

  1. Lettera del Presidente Giani di chiusura della procedura di consultazione
  2. Criteri definitivi dell'intervento SRD15 post consultazione

Per gli altri criteri viene confermata la versione andata in discussione.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------

Procedura scritta d'urgenza per l'esame della proposta di articolazione dei criteri di selezione dei seguenti bandi attuativi:

  • SRA – ACA 3 “Tecniche di lavorazione ridotta dei suoli”
  • SRG 10 “Promozione dei prodotti di qualità”

25-29 settembre 2023

 

Documenti post consultazione

  1. Lettera del Presidente Giani di chiusura della procedura di consultazione
  2. Criteri definitivi dell'intervento SRA-ACA 03 post consultazione
  3. Criteri definitivi dell'intervento SRG10 post consultazione

---------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Procedura di consultazione scritta d'urgenza per l'esame dei criteri di selezione del bando attuativo dell'intervento SRA-ACA 15 "Agricoltori custodi dell'agro-biodiversità. Coltivazione di risorse genetiche vegetali locali a rischio di estizione/erosione genetica"

13-19 luglio 2023

Documenti post consultazione

  1. Lettera del Presidente Giani di chiusura della procedura di consultazione
  2. Criteri definitivi dell'intervento SRA-ACA 15 post consultazione

---------------------------------------------------------------------------------------------------------

Procedura di consultazione scritta d'urgenza per l'esame delle modifiche al piano finanziario del Csr Toscana Feasr 2023-2027 e dei criteri di selezione dell'intervento SRG06 "Leader - attuazione strategie di sviluppo locale"

5 maggio -12 maggio 2023

Documenti post consultazione

------------------------------------------------------------------------------------------------------

Procedura di consultazione scritta d'urgenza per l'esame dei criteri di selezione degli interventi SRA-ACA 14 e SRA 29

29 marzo 2023 - 5 aprile 2023

 

 

Documenti post consultazione

 

  1. Lettera del Presidente Giani di chiusura della procedura di consultazione
  2. Criteri definitivi post consultazione

------------------------------------------------------------------------------------------------------

Seduta di insediamento del CdM 2023-2027 - 12 gennaio 2023

 

Condividi
Aggiornato al:
31.05.2024
Article ID:
147839192