Rendicontazione spese Fse, un seminario sulla semplificazione dei costi: on line i contributi Firenze, 21 novembre 2014


"La semplificazione dei costi nella rendicontazione del Fondo sociale europeo. Un'opportunità per la buona spesa e l'affermazione della cultura del risultato". E' il titolo del seminario che si è svolto a Firenze il 21 novembre 2014 a Palazzo Strozzi Sacrati in piazza Duomo 10 (sala Pegaso).
Il seminario dedicato al Progetto interregionale transnazionale sulla semplificazione delle spese del Fondo sociale europeo, voluto dalla Regione Toscana (capofila) insieme ad altre quattordici Regioni italiane e in collaborazione con la Corte dei Conti, è servito a fare il punto sull'utilizzo delle opzioni di semplificazione previste dal regolamento FSE per il riconoscimento dei costi, favorendo lo scambio di buone pratiche e di esperienze tra le Autorità di gestione dei POR FSE 2007-2013. 

I contributi dei relatori

Maria Teresa Polito, Consigliere Corte dei Conti
Semplificazione delle regole sui fondi strutturali

Paolo Baldi, AdG FSE Regione Toscana
Presentazione del lavoro di confronto svolto nell'ambito del progetto interregionale sulle UCS

Giulia Platone, AdG PON YEI Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Metodologia di determinazione delle opzioni di semplificazione dei costi (cd. costi standard) nell'ambito del PON IOG

Stefano Mangogna, Dirigente IGRUE Ministero dell'Economia e delle Finanze
L'attività di controllo nella programmazione 2014-2020

Louis Vervloet, Direttore Agenzia FSE Regione Fiandre
A managing authorities perspective and experience

Marisa Bertacca, AdG FSE Regione Emilia-Romagna
Aspetti innovativi e impatto amministrativo dell'uso delle semplificazioni: esperienza dell'Emilia Romagna sugli elementi di qualità nel controllo

Carlo Visentin, AdG FSE Regione Veneto
Aspetti innovativi e impatto amministrativo dell'uso delle semplificazioni: esperienza del Veneto su registrazione telematica delle presenze

Mauro Magrini, Autorità di Audit Regione Umbria
Miglioramento degli esiti dei controlli per le operazioni finanziate con le semplificazioni e tipologie di controllo nella nuova programmazione

Francisco Merchan Cantos, Direttore DG Occupazione, Affari Sociali e Inclusione - Direzione Audit - Commissione europea
Impatto della semplificazione sulle attività dei controlli

- Scarica la "relazione speciale (Deliberazione 4/2014) - Sezione di controllo per gli affari comunitari e internazionali" della Corte dei Conti

- Vai al comunicato stampa
 

Aggiornato al:
07.10.2015
Article ID:
12024689