Censimento Industria e servizi 1991: dati Toscana


Scarica le tavole dati provinciali dei principali risultati dei 287 comuni della Toscana del 7° Censimento generale dell'industria e dei servizi del 1991,

Tavola A (Arezzo) (Firenze) (Grosseto) (Livorno) (Lucca) (Massa-Carrara) (Pisa) (Prato) (Pistoia) (Siena) Imprese, istituzioni, unità locali e addetti per attività economica.
Tavola B (Arezzo) (Firenze) (Grosseto) (Livorno) (Lucca) (Massa-Carrara) (Pisa) (Pistoia) (Prato) (Siena) Imprese e istituzioni per classi di addetti e forma giuridica per comune.
Tavola C (Arezzo) (Firenze) (Grosseto) (Livorno) (Lucca) (Massa-Carrara) (Pisa) (Pistoia) (Prato) (Siena) Unità locali delle imprese e delle istituzioni per classi di addetti e attività economica.

 

I dati sono il frutto della rielaborazione dei dati elementari forniti da Istat all'Ufficio regionale di Statistica, al fine di completare la loro pur ampia diffusione attraverso i fascicoli provinciali dell'Istat, nei quali la parte dedicata ai dati comunali ha carattere sintetico. Relativamente all'attività economica ­ classificata secondo l'Ateco 91,  ­ è stato scelto di limitarsi, per l' economia di spazio, al dettaglio della "divisione" e di spingersi sino a quello della classe (terza cifra nella codifica) solo per particolari branche tipiche dell'economia della Toscana (come alcune dell'industria manifatturiera, del commercio e dei trasporti).
 


Definizioni

Impresa
Ai fini del censimento, per impresa si intende "l'organizzazione di una attività economica esercitata con carattere professionale al fine della produzione di beni o per la prestazione di servizi destinabili alla vendita". (...)

I dati riportati nel presente fascicolo fanno riferimento a tutte le imprese, ivi comprese quelle che svolgeranno la propria attività in forma artigianale ed ambulante.

Istituzione
Per istituzione si intende "una unità che ha una contabilità completa ed una autonomia di decisione, la cui funzione principale è quella di produrre beni e servizi non destinabili alla vendita, finanziandosi prevalentemente o mediante prelevamenti obbligatori effettuati presso tutte le altre unità istituzionali dell'economia, cioè famiglie e imprese (Istituzioni dell'Amministrazione pubblica), o mediante versamenti volontari delle famiglie e/o dei soggetti che si sono organizzati per la gestione di un interesse comune (Istituzione sociale privata)". (...)

Unità locale di impresa e di istituzione
Per unità locale deve intendersi "il luogo variamente denominato (stabilimento, laboratorio, negozio, officina, ristorante, albergo, bar ufficio, agenzia, magazzino, studio professionale, abitazione, scuola, ospedale, dogana, esattoria, intendenza, ecc.) in cui si realizza la produzione di beni o nel quale si svolge o si organizza la prestazione di servizi destinabili o non destinabili alla vendita". In base a questa definizione ogni impianto o corpo di impianti fisicamente individuato, in cui si svolge una qualsiasi attività economica costituisce, di norma, un'unità locale. Di conseguenza, tutto ciò che è materialmente situato nell'ambito di una unità locale viene considerato come parte integrante dell'unità stessa, anche se trattasi di impianto e attrezzature destinati ad uffici direttivi, tecnici o amministrativi, oppure destinati all'esercizio di attività differenti da quella principale e che si svolgono nella unità locale considerata. (...)

Con riferimento ad alcune attività economiche ed in analogia ai criteri di norma seguiti in occasione del Censimento economico del 1981, è reso necessario, ai fini pratici della rilevazione, adottare il concetto di unità locale operativa a carattere comunale. Con tale dizione si intende "l'insieme degli impianti, delle attrezzature, degli addetti, ecc. che, situati in più punti fisicamente distinti del territorio di uno stesso comune, fanno capo a una stessa impresa". (...)

Per l'elenco delle attività per le quali viene adottato il concetto di unità locale operativa a carattere comunale, si rimanda ai fascicoli provinciali ISTAT del 7° Censimento Generale dell'Industria e dei Servizi.

Addetti alle imprese
Sono costituiti dalle persone indipendenti e dipendenti occupate (a tempo pieno, a part-time o con contratto di formazione e lavoro) alla data del 21 ottobre 1991, nelle unità economiche censite anche se temporaneamente assenti per servizio, ferie, malattia, sospensione dal lavoro, cassa integrazione, ecc.

Gli addetti censiti riguardano il personale occupato presso le unità locali ubicate sul territorio nazionale.

Gli addetti alle unità locali riguardano le seguenti categorie posizionali:

  • Imprenditori, titolari, gerenti, liberi professionisti, ecc.
  • Soci di cooperativa
  • Familiari coadiuvanti
  • Dirigenti
  • Direttivi e quadri
  • Impiegati
  • Categorie speciali (intermedi)
  • Capi operai
  • Operai specializzati, qualificati, comuni
  • Apprendisti

Addetti alle istituzioni

Sono costituiti dalle persone dipendenti occupate (a tempo pieno, a part-time o con contratto a termine) alla data del 21 ottobre 1991, nelle unità censite, anche se temporaneamente assenti per servizio, ferie, malattia, sospensione dal lavoro, ecc.

I dipendenti censiti riguardano il personale occupato presso le unità locali ubicate sul territorio nazionale e in particolare le seguenti categorie:

  • Dirigenti e assimilati
  • Direttivi e assimilati
  • Funzionari e assimilati
  • Collaboratori e assimilati
  • Assistenti e assimilati
  • Operatori e assimilati
  • Coadiutori e assimilati
  • Addetti ai servizi ausiliari e assimilati

Le qualifiche professionali incluse nelle predette categorie si differenziano in funzione delle amministrazioni pubbliche di appartenenza (es. dirigente, magistrato, ricercatore, professore universitario, ecc.).

Non è stato considerato tra gli addetti l'eventuale personale volontario operante presso le istituzioni.

N.B. Le definizioni qui riportate sono quelle strettamente necessarie alla lettura delle tavole. Per eventuali approfondimenti si rimanda ai fascicoli provinciali ISTAT del 7° Censimento Generale dell'Industria e dei Servizi.
 


 

Classificazione della attività economiche (Sezioni, sottosezioni, divisioni e gruppi)

Le voci riportate sono quelle utilizzate nelle tavole.Per la classificazione dettagliata delle attività economiche si rimanda a:ISTAT "Classificazione delle attività economiche"-Serie C, n.11 di Metodi e Norme

A Agricoltura, caccia e silvicoltura
01 Agricoltura, caccia e relativi servizi
02 Silvicoltura e utilizzazione di aree forestali e servizi connessi

B Pesca, piscicoltura e servizi connessi
05 Pesca, piscicoltura e servizi connessi

C Estrazione di minerali

CA Estrazione di minerali energetici
10 Estrazione di carbon fossile e lignite; estrazione di torba
11 Estrazione di petrolio greggio e di gas naturale; servizi connessi all'estrazione di petrolio e di gas naturale, esclusa la prospezione
12 Estrazione di minerali di uranio e di torio

CB Estrazione di minerali non energetici
13 Estrazione di minerali metalliferi
14 Altre industrie estrattive

D Attività manifatturiere

DA Industrie alimentari, delle bevande e del tabacco
15 Industrie alimentari e delle bevande
16 Industria del tabacco

DB Industrie tessili e dell'abbigliamento
17 Industrie tessili
18 Confezione di articoli di vestiario; preparazione e tintura di pellicce

DC Industrie conciarie, fabbricazione di prodotti in cuoio, pelle e similari
19 Preparazione e concia del cuoio; fabbricazione di articoli da viaggio, borse, articoli da correggiaio, selleria e calzature
19.1-2 Preparazione e concia del cuoio.
Fabbricazione di articoli da viaggio, borse, articoli da correggiaio e selleria
19.3 Fabbricazione di calzature

DD Industria del legno e dei prodotti in legno
20 Industria del legno e dei prodotti in legno e sughero, esclusi i mobili; fabbricazione di articoli di paglia e materiali da intreccio

DE Fabbricazione della pasta-carta, della carta e dei prodotti di carta; stampa ed editoria
21 Fabbricazione della pasta-carta, della carta e dei prodotti di carta
22 Editoria, stampa e riproduzione di supporti registrati

DF Fabbricazione di coke, raffinerie di petrolio, trattamento dei combustibili nucleari
23 Fabbricazione di coke, raffinerie di petrolio, trattamento dei combustibili nucleari

DG Fabbricazione di prodotti chimici e di fibre sintetiche e artificiali
24 Fabbricazione di prodotti chimici e di fibre sintetiche e artificiali

DH Fabbricazione di articoli di gomma e materie plastiche
25 Fabbricazione di articoli di gomma e materie plastiche

DI Fabbricazione di prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi
26 Fabbricazione di prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi
26.1 Fabbricazione di vetro e di prodotti in vetro
26.2-3 Fabbricazione di prodotti ceramici non refrattari, non destinati all'edilizia; fabbricazione di prodotti ceramici refrattari. Fabbricazione di piastrelle e lastre in ceramica per pavimenti e rivestimenti
26.4-6 Fabbricazione di mattoni, tegole ed altri prodotti per l'edilizia in terracotta. Produzione di cemento, calce, gesso. Fabbricazione di prodotti in calcestruzzo, cemento o gesso
26.7 Taglio, modellatura e finitura della pietra
26.8 Fabbricazione di altri prodotti in minerali non metalliferi

DJ Produzione di metallo e fabbricazione di prodotti in metallo
27 Produzione di metalli e loro leghe
28 Fabbricazione e lavorazione dei prodotti in metallo escluse macchine e impianti

DK Fabbricazione di macchine ed apparecchi meccanici, compresi l'installazione, il montaggio, la riparazione e la manutenzione
29 Fabbricazione di macchine ed apparecchi meccanici, compresi l'installazione, il montaggio, la riparazione e la manutenzione

DL Fabbricazione di macchine elettriche e di apparecchiature elettriche ed ottiche
30 Fabbricazione di macchine per ufficio, di elaboratori e sistemi informatici
31 Fabbricazione di macchine ed apparecchi elettrici n.c.a
32 Fabbricazione di apparecchi radiotelevisivi e di apparecchiature per le comunicazioni
33 Fabbricazione di apparecchi medicali, di apparecchi di precisione, di strumenti ottici e di orologi

DM Fabbricazione di mezzi di trasporto
34 Fabbricazione di autoveicoli, rimorchi e semirimorchi
35 Fabbricazione di altri mezzi di trasporto

DN Altre industrie manifatturiere
36 Fabbricazione di mobili; altre industrie manifatturiere
36.1 Fabbricazione di mobili
36.2 Gioielleria e oreficieria
36.3-6 Fabbricazione di strumenti musicali.
Fabbricazione di articoli sportivi.
Fabbricazione di giochi e giocattoli.
Altre industrie manifatturiere n.c.a.
37 Recupero e preparazione per il riciclaggio

E Produzione e distribuzione di energia elettrica, gas e acqua
40 Produzione di energia elettrica, di gas, di vapore e acqua calda
41 Raccolta, depurazione e distribuzione d'acqua

F Costruzioni
45 Costruzioni

G Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli, motocicli e di beni personali e per la casa
50 Commercio, manutenzione e riparazione di autoveicoli e motocicli; vendita al dettaglio di carburante per autotrazione
51 Commercio all'ingrosso e intermediari del commercio, autoveicoli e motocicli esclusi
51.1 Intermediari del commercio
51.2 Commercio all'ingrosso di materie prime agricole e di animali vivi
52 Commercio al dettaglio, escluso quello di autoveicoli e di motocicli; riparazione di beni personali e per la casa

H Alberghi e ristoranti
55 Alberghi e ristoranti

I Trasporti, magazzinaggio e comunicazioni
60 Trasporti terrestri; trasporti mediante condotte
61 Trasporti marittimi e per vie d'acqua
62 Trasporti aerei
63 Attività di supporto ed ausiliarie dei trasporti; attività delle agenzie di viaggio
63.1-2,4 Movimentazione merci e magazzinaggio. Altre attività connesse ai trasporti. Attività delle altre agenzie di trasporto
63.3 Attività delle agenzie di viaggio e degli operatori turistici; attività di assistenza turistica n.c.a.
64 Poste e telecomunicazioni

J Intermediazione monetaria e finanziaria
65 Intermediazione monetaria e finanziaria (escluse le assicurazioni e i fondi pensione)
66 Assicurazioni e fondi pensione, escluse le assicurazioni sociali obbligatorie
67 Attività ausiliarie della intermediazione finanziaria

K Attività immobiliari, noleggio, informatica, ricerca, altre attività professionali ed imprenditoriali
70 Attività immobiliari
71 Noleggio di macchinari e attrezzature senza operatore e di beni per uso personale e domestico
72 Informatica e attività connesse
73 Ricerca e sviluppo
74 Altre attività professionali ed imprenditoriali

L Pubblica Amministrazione e difesa; assicurazione sociale obbligatoria
75 Pubblica Amministrazione e difesa; assicurazione sociale obbligatoria

M Istruzione
80 Istruzione

N Sanità e altri servizi sociali
85 Sanità e altri servizi sociali

O Altri servizi pubblici, sociali e personali
90 Smaltimento dei rifiuti solidi, delle acque di scarico e simili
91 Attività di organizzazioni associative n.c.a.
92 Attività ricreative, culturali, sportive
93 Altre attività dei servizi

 

Aggiornato al:
11.06.2020
Article ID:
248507