Salta al contenuto Salta al menu'

Contributo per i familiari delle vittime del lavoro

Contributo per i familiari delle vittime del lavoro

Legge regionale n. 57/2008 e successive modifiche e integrazioni

La Regione Toscana ha istituito un fondo di solidarietà rivolto ai familiari delle vittime cadute sul lavoro
 

Entità del contributo
Per il coniuge o, in assenza, per il convivente il contributo é pari a:

  • 20.000 € in assenza di figli
  • 22.000 €  con un figlio
  • 23.500 € con due figli
  • 25.000 € con tre o più figli


In assenza di coniuge o convivente
il contributo è destinato al/i figlio/i

In assenza di coniuge, convivente e figli
è previsto un contributo di 20.000 € per altri beneficiari
 

Presentazione delle domande
La domanda per accedere al fondo deve essere inviata al Direttore generale dell'Azienda Usl nel cui territorio è avvenuto l'infortunio mortale entro 180 giorni dalla data dell'evento

Per la domanda utilizzare la modulistica approvata dalla Regione Toscana:

Documentazione
Istruttoria Asl sulle circostanze del decesso
scarica file pdf

Legge regionale n.57 del 27/10/2008 e successive modifiche e integrazioni
Istituzione del Fondo di solidarietà per le famiglie delle vittime di incidenti mortali sul luogo di lavoro
scarica file pdf

Decreto del Presidente della Giunta Regionale
n. 19 febbraio 2009, n. 5/R

Regolamento di attuazione della legge regionale 27 ottobre 2008, n. 57 (Istituzione del fondo di solidarietà per le famiglie delle vittime di incidenti mortali sul luogo di lavoro)
scarica file pdf


Ultima modifica: 04/11/2019 11:26:27 - Id: 48709