Strategia di ricerca e innovazione S3 della Toscana: il sistema di gestione

Irpet, parte integrante della governance della S3, supporta istituzionalmente l’Organismo di gestione per lo svolgimento delle attività di analisi e valutazione. Il nucleo tecnico S3 è composto dai responsabili della gestione dei fondi UE in Regione Toscana.

La gestione della S3 Toscana (sistema di governance approvato con delibera di giunta 238/2022) avviene attraverso tre organi:

  • Organismo di gestione: struttura regionale che sulla base di un atto della giunta regionale garantisce la corretta ed efficace implementazione della strategia, assicura il processo partecipativo del territorio ed il raccordo interdirezionale mediante il coordinamento degli altri organismi di governance.
    Fornisce restituzioni sull’attuazione della Strategia agli organi di governo, sulla base delle attività di monitoraggio e valutazione. E’ responsabile delle attività di comunicazione e confronto interregionale sui temi afferenti alla Strategia.
    Irpet, parte integrante della governance della S3, supporta istituzionalmente l’Organismo di gestione per lo svolgimento delle attività di analisi e valutazione.
    La programmazione delle attività di Irpet in relazione alla S3 2021-2027 prevede la realizzazione di un rapporto annuale finalizzato alla rappresentazione delle sfide alle transizioni digitale, ecologica e generazionale in Toscana, con una specifica sezione dedicata al concorso della S3 agli Sustainable development goals di Agenda 2030.
     
  • Nucleo tecnico S3: composto dai responsabili regionali per la gestione dei fondi UE, dalle Direzioni regionali competenti nelle materie afferenti agli ambiti applicativi e maggiormente coinvolti nell’attuazione della strategia; è funzionale alla massima integrazione nelle politiche settoriali e supporta l’Organismo di gestione sulle materie di carattere interdirezionale;
     
  • Osservatorio S3: composto dai principali stakeholder regionali dell’innovazione, del mondo della ricerca, delle imprese, dell’università e degli enti e istituzioni pubbliche. Opera come mirror group, è direttamente coinvolto negli aggiornamenti dei WPs, è informato sull’attuazione della Strategia sui dati di monitoraggio, partecipa alle attività di valutazione in fase di predisposizione delle domande valutative, in fase di attuazione delle valutazioni e di restituzione delle risultanze.

I Work Programmes biennali (WPs) rappresentano gli strumenti attuativi della Strategia e sono adottati dalla giunta regionale come risultato del processo di scoperta imprenditoriale on going.

Nel rispetto delle priorità tecnologiche individuate dalla S3 e degli ambiti applicativi articolati in missioni strategiche

  • i WPs individuano le sotto-articolazioni delle priorità tecnologiche, determinando in tal senso il perimetro di intervento della strategia stessa.

I WPs sono posti in relazione con il Cronoprogramma dei bandi e delle procedure negoziali a valere sui programmi europei (ex decisione di giunta 5 del 16 febbraio 2016), a valere nel periodo di competenza e sui bandi e le procedure negoziali in attuazione della S3.

Condividi
Aggiornato al:
04.08.2022
Article ID:
121115945