Rapporto 2020 su imprese e tecnologie dell’informazione e della comunicazione

Aumentano le connessioni veloci ma il livello di digitalizzazione delle imprese con almeno 10 addetti è ancora piuttosto basso

Nel 2019, la connessione ad internet coinvolge il 98% delle imprese con almeno 10 addetti della Toscana, valore stabile negli ultimi anni e analogo a quello nazionale ed europeo. La connesione in banda larga fissa e la connessione in banda larga fissa e/o mobile, disponibili presso l’87,7% e il 92% delle imprese toscane, risultano invece meno diffuse rispetto all’Italia (dato nazionale: 91,1% e 94,5%). Il confronto con le altre regioni italiane pone la Toscana in quart’ultima posizione, insieme a Molise, Calabria e Sicilia che hanno valori compresi tra il 92% e il 93,6%. Dietro alla nostra regione, con valori al di sotto del 90%, Liguria, Lazio e Puglia. In testa alla graduatoria, con valori superiori al 97%, Veneto ed Emilia-Romagna. Sono alcuni dei dati elaborati dal settore Sistemi Informativi e Tecnologie della Conoscenza. Ufficio regionale di Statistica della Regione Toscana, sulla base di dati Istat e pubblicati nel Rapporto annuale 2020: le ICT nelle imprese toscane con almeno 10 addetti

Il rapporto mostra come il digital intensity index, un indicatore complesso che sintetizza 12 diversi indicatori e che esprime il grado di digitalizzazione raggiunto dalle imprese, evidenzi che le imprese toscane sono caratterizzate da un modesto livello di digitalizzazione: l’85% di esse ha un livello “basso o molto basso” e solo il 15% di esse ha un livello “alto o molto alto” contro rispettivamente il 79,6% e il 20,4% del livello nazionale (figura 1)

Per quanto riguarda la velocità di connessione, prosegue tra le imprese connesse in banda larga fissa la penetrazione della velocità di connessione di almeno 30 Mbit/sec. In Toscana le imprese dotate di tale velocità sono passate dal 10,0% del 2015 al 37% del 2019, mentre a livello nazionale si è passati dal 13,5% al 41,1%. Si è quindi registrata una conseguente contrazione delle connessioni più lente.
Ugualmente l’Italia è ben lontana dalla media europea (53%) e si colloca nel gruppo di paesi caratterizzati da valori inferiori al 45% (mappa 1).

Sul piano della sicurezza informatica, la cybersecurity, tema importante per la mole di dati anche personali e sensibili che le imprese detengono, Istat ha effettuato uno specifico approfondimento sul grado di attenzione che le imprese dedicano a tutte quelle misure, procedure e controlli che hanno la finalità di conoscere i rischi, prevenire incidenti, garantire l'integrità, l’autenticità, la riservatezza e la disponibilità dei dati. Ne emerge che in Italia:

  • 9 imprese su 10 utilizzano almeno una misura di sicurezza ICT;
  • 7 su 10 utilizzano le misure minime di sicurezza (autenticazione con password complessa, aggiornamento software e backup dei dati);
  • un’impresa su 3 dispone di documentazione scritta su misure, pratiche o procedure in materia di sicurezza ICT.
  • non tutte le misure di sicurezza sono diffuse allo stesso modo: molto diffuse sono le misure meno complesse e sofisticate come l’aggiornamento dei software e dei sistemi operativi; seguono l’autenticazione con password complessa, il backup dei dati in una posizione separata o cloud e il controllo dell'accesso alla rete.


scarica Le ICT nelle imprese toscane con almeno 10 addetti. Anno 2020"

scarica tavole dei dati indicatori ICT Imprese con almeno 10 addetti (in file xls)


Figura 1.  Livello di digitalizzazione delle imprese. Toscana, Italia e ripartizioni geografiche. Anno 2019 (valori % sul totale delle imprese con almeno 10 addetti)
Settore Sistemi Informativi e Tecnologie della Conoscenza. Ufficio Regionale di Statistica, elaborazioni su dati Istat, Rilevazione sulle tecnologie dell'informazione e della comunicazione nelle imprese, 2019

 

Figura 2 - Imprese che adottano misure di sicurezza informatica per tipo di misura. Toscana e Italia. Anno 2019 (valori % sul totale delle imprese con almeno 10 addetti)
Fonte: Settore Sistemi Informativi e tecnologie della conoscenza. Ufficio Regionale di Statistica, elaborazioni su dati Istat, Rilevazione sulle tecnologie dell'informazione e della comunicazione nelle imprese, 2019


Mappa 1.  Imprese con almeno 10 addetti con connessione a Internet in banda larga fissa e velocità di download di almeno 30Mbit/s. Unione Europea. Anno 2019 (valori % sul totale delle imprese con almeno 10 addetti che dispongono di connessione a banda larga fissa) - Area Eu: 53; Italia: 41.  Per Albania, Islanda e Macedonia il dato non è disponibile.


Fonte settore Sistemi Informativi e Tecnologie della Conoscenza. Ufficio regionale di Statistica della Regione Toscana. Elaborazioni su dati Istat, Rilevazione sulle tecnologie dell'informazione e della comunicazione nelle imprese, 2019 ed elaborazioni su dati Eurostat Information Society, 2019

 

 

Aggiornato al:
23.07.2020
Article ID:
25337613