Famiglie toscane e internet: nel 2018 oltre il 58% connesse a banda larga fissa

Circa 1/4 delle famiglie toscane non considera internet uno strumento utile e interessante. Seguono motivazioni di carattere economico legate all'alto costo dei collegamenti o degli strumenti necessari, mentre il 12% non naviga su internet da casa perché accede a internet da un altro luogo.


Il 77,6% delle famiglie toscane nel 2018 è dotata di accesso ad Internet (su scala nazionale, famiglie italiane, la percentuale è del 75,1%), facendo registrare nell'ultimo anno un aumento di circa 6 punti percentuali. Inoltre il 58,6%, più della media nazionale (53,8%), hanno una connessione a banda larga fissa.  Tra il 2012 e il 2018 la percentuale di famiglie Internet-dotate è cresciuta a ritmi abbastanza sostenuti.  Circa i due terzi delle persone di 6 anni e più hanno utilizzato internet negli ultimi 12 mesi (72%). Sono alcuni dei dati del Rapporto statistico I toscani e l'uso delle Tecnologie Informatiche - anno 2018 (file pdf) curato e pubblicato dal settore "Sistemi informativi di supporto alle decisioni e alle funzioni in materia ambientale. Ufficio regionale di Statstica" della Regione Toscana sulla base dei dati dell'indagine annuale multiscopo "Aspetti della vita quotidiana" dell'Istat, contenuti in particolare nel modulo Uso delle nuove tecnologie della comunicazione e dell'informazione da parte delle famiglie e degli individui. Dal 2005 la rilevazione viene effettuata sulla base del Regolamento europeo n. 808/2004, (modificato successivamente dal regolamento n. 1006/2009), relativo alle statistiche ufficiali sulla società dell'informazione, che rappresenta la base giuridica per la fornitura regolare di dati armonizzati e comparabili a livello europeo sullo sviluppo della società dell'informazione. La rilevazione, di tipo campionario, è condotta con cadenza annuale nel primo trimestre dell'anno (gennaio-febbraio-marzo), dal 2017 con tecnica mista sequenziale CAWI/PAPI. Le informazioni sono fornite da tutti gli individui di 14 anni e più, mentre i bambini e i ragazzi al di sotto dei 14 anni vengono intervistati in modalità proxy, ciò significa che è un genitore o un componente maggiorenne a fornire le informazioni in loro vece.

 

Incremento degli internauti negli ultimi anni oltre la media nazionale

Nel Paese le differenze tra regioni sono ancora marcate, come mostrano i dati del rapporto, e confermano il vantaggio del Centro e soprattutto del Nord Italia; il Trentino Alto Adige e l'Emilia Romagna sono le regioni con la percentuale più alta di famiglie dotate di accesso ad Internet; all'opposto il Molise, la Calabria e la Sicilia. La Toscana si trova allo stesso livello di Veneto, Lazio e Sardegna, registrando un buon incremento rispetto al 2017. Negli ultimi anni sia a livello nazionale sia in Toscana si registra un progressivo incremento degli internauti e la Toscana si posiziona sempre al di sopra del livello medio nazionale.
 

Le famiglie toscane che non accedono ad internet

Dal rapporto della Regione Toscana emerge che la maggior parte delle famiglie che non hanno accesso ad internet da casa, adduce come causa la mancanza di capacità a farlo. Inoltre circa 1/4 delle famiglie toscane non considera internet uno strumento utile e interessante. Seguono motivazioni di carattere economico legate all'alto costo dei collegamenti o degli strumenti necessari, mentre il 12% non naviga su internet da casa perché accede a internet da un altro luogo.
 

L'uso di internet dei toscani

Per comunicare:  8 internauti su 10 l'hanno utilizzato negli ultimi 3 mesi per inviare messaggi su chat, blog o forum di discussione online, il 66% per partecipare a social network (Facebook, Twitter) e il 45% per telefonare via Internet o effettuare videochiamate tramite webcam. Si sta diffondendo anche l'uso delle infrastrutture delocalizzate (cloud) per accedere, condividere, archiviare file di qualunque formato (testi, immagini, video, dati, ecc) in ogni momento, da qualsiasi luogo e su qualsiasi dispositivo.

Per l'archiviazione: nel 2018 la percentuale di persone di almeno 16 anni che hanno usato servizi di cloud per l'archiviazione su Internet (es. Google Drive, Dropbox, Windows OneDrive, ecc) sono risultati pari a 35,3% in Toscana e al 33,5 % a livello nazionale.

Come piattaforma applicativa condivisa: le attività più diffuse sono la consultazione di uno strumento wiki (63%), caricare contenuti di propria creazione su siti web condivisi (34%), l'uso di siti web airbnb per trovare un alloggio (26%), l'uso di un sito web per ordinare prodotti alimentari consegnati a domicilio o per prenotare servizi di ristorazione da un privato (11%) e l'uso di siti web come BlaBla Car per usufruire di un servizio di trasposto contattando direttamente un privato (4,7).

Per relazionarsi con la Pubblica ammnistrazione: i cittadini toscani di 16-17 anni che hanno usato internet negli ultimi 12 mesi per relazionarsi con la Pubbica Amministrazione nel 2018 sono stati il 28%, di quattro punti percentuali superiori rispetto alla media nazionale, di questi il 16% lo hanno fatto per inviare moduli compilati


E-commerce.  Il 63,1% dei toscani di 15 anni e più che hanno navigato in Internet nei 3 mesi precedenti l'intervista ha effettuato, nello stesso periodo di riferimento, transazioni commerciali, ordinando e/o comprando merci e/o servizi per uso privato. I servizi più utilizzati online sono quelli bancari (48% degli internauti toscani contro il 45% della media nazionale) e quelli di pagamento (come ad es. paypal) usati dal 44% dei toscani.
In Toscana il dato di trend mette in evidenza come gli acquisti online dal 2012 al 2018 abbiano fatto registrare un andamento crescente, ma rileva anche una maggior propensione degli internauti toscani all'e-commerce rispetto alla media italiana in tutto il periodo di tempo considerato.

Famiglie con almeno un componente fra i 16 e i 74 anni che possiedono accesso ad Internet. Regioni italiane. Anni 2012–2018 (valori % sul totale delle famiglie della stessa zona).
Fonte: Settore Sistemi Informativi di supporto alle decisioni ed alle funzioni in materia ambientale- Ufficio Regionale di Statistica -  Elaborazioni su dati Eurostat, Rilevazione Multiscopo sulle famiglie, uso delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, 2012- 2018.

 


Persone di 15 anni e più che hanno usato Internet negli ultimi 3 mesi per tipo di attività svolta, per regione. Anno 2018 (valori % sul totale delle persone di 15 anni e più della stessa zona che hanno usato Internet negli ultimi 3 mesi).

Fonte: Settore Sistemi Informativi di supporto alle decisioni ed alle funzioni in materia ambientale- Ufficio Regionale di Statistica, elaborazioni su dati Istat, rilevazione Multiscopo sulle famiglie, uso delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, 2018


Anna Luisa Freschi

Condividi
Aggiornato al:
11.12.2019
Article ID:
23075617