Por Fesr 2014-2020: attuazione e monitoraggio

Le relazioni annuali di attuazione (RAA) del Programma operativo regionale (Por) del Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr 2014-2020), approvate dal Comitato di sorveglianza del programma. Le sintesi pubbliche per il cittadino e le linee guida per i beneficiari per il monitoraggio bimestrale degli interventi.

Le relazioni di attuazione annuali (RAA)

Ogni anno dal 2016 al 2023, le Autorità di Gestione dei Programmi operativi trasmettono alla Commissione europea una Relazione di attuazione annuale (RAA), che contiene informazioni chiave sull'attuazione del programma e sulle sue priorità con riferimento ai dati finanziari, agli indicatori di realizzazione e di risultato e al raggiungimento dei target obiettivo, come previsto dall'art. 50 del Regolamento UE  n. 1303/2013 del Parlamewnto europeo e del Consiglio. "Disposizioni  comuni  sul  Fondo  europeo  di  sviluppo  regionale,  sul  Fondo  sociale  europeo,  sul  Fondo  di  coesione,  sul  Fondo  europeo  agricolo  per  lo  sviluppo  rurale  e  sul  Fondo  europeo  per  gli  affari  marittimi  e  la  pesca  e  disposizioni  generali  sul  Fondo  europeo  di  sviluppo  regionale,  sul  Fondo  sociale  europeo,  sul  Fondo  di  coesione  e  sul  Fondo  europeo  per  gli  affari  marittimi  e  la  pesca,  e  che  abroga  il  regolamento  (CE)  n.  1083/2006  del  Consiglio".

1. La Relazione di attuazione annuale (RAA) 2019, approvata dal Comitato di Sorveglianza  con procedura scritta del 15 maggio 2020

2. La Relazione di attuazione annuale (RAA) 2018, approvata dal Comitato di Sorveglianza  nella seduta del 21 giugno 2019

    3. La Relazione di attuazione annuale (RAA) 2017, approvata dal Comitato di Sorveglianza  nella seduta del 23 maggio 2018

   4. La Relazione di attuazione annuale (RAA) 2016, approvata dal Comitato di Sorveglianza con procedura scritta del 13 giugno 2017

  5. La Relazione di attuazione annuale (RAA) 2015 approvata dal Comitato di Sorveglianza con procedura scritta del 17 maggio 2016

Linee guida per i beneficiari per il monitoraggio bimestrale degli interventi
Il manuale offre ai beneficiari istruzioni sulle modalità di alimentazione, aggiornamento e analisi dei dati di avanzamento finanziario, fisico e procedurale funzionali alla valorizzazione nel Sistema nazionale di monitoraggio (Snm), delle strutture finanziarie previste dal protocollo unico di Colloquio Igrue 2014-2020 e degli indicatori di output e implementazione previsti dal Por Fesr Toscana 2014-2020. In qualità di soggetto responsabile dell’organizzazione, classificazione e comunicazione dei principali dati, informazioni e documenti dei progetti di propria responsabilità, il beneficiario ha l'obbligo di rilevare e valorizzare bimestralmente nel sistema informativo locale (SIUF) un set di dati, definito e condiviso a livello nazionale dal Sistema Nazionale di Monitoraggio (di seguito Snm), istituito presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze RGS-IGRUE.

Condividi
Aggiornato al:
04.06.2020
Article ID:
14514822