Progetto TRAFAIR: il 12 febbraio informazioni e dati 2019 sulla città di Livorno


 


Il progetto europeo TRAFAIR "Understanding Traffic Flows To Improve Air Quality" co-finanziato dal programma europeo Connecting Europe Facility (CEF)  (CEF) nel settore delle telecomunicazioni, fa tappa a Livorno mercoledì 12 febbraio 2020 (inizio lavori 9.30), presso la sala congressi del Cisternino di Città in Largo Cisternino 13. 

Gli esperti della Regione Toscana e delle Università di Firenze e Modena-Reggio Emilia presentano i risultati della fase di raccolta delle informazioni e dei dati a Livorno realizzata nel corso del 2019. L'obiettivo della giornata è la disseminazione locale dei risultati del progetto che permette di controllare i flussi di traffico e la qualità dell'aria. La presentazione del progetto europeo si svolge all’interno delle iniziative previste dal Comune di Livorno per il Piano urbano della mobilità sostenibile (Pums).

Partners dell’iniziativa di disseminazione locale del progetto sono il Comune di Livorno, la Provincia di Livorno, l’Ufficio Scolastico Provinciale, l’Ordine degli Ingegneri di Livorno e l’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Livorno.

Il progetto TRAFAIR in breve

Mettere a disposizione un dataset per descrivere le mappe della qualità dell'aria e le mappe di previsione in sei città europee di dimensioni diverse: Zaragoza, Firenze, Modena, Livorno, Santiago de Compostela, Pisa. Sviluppare un servizio di previsione della qualità dell'aria urbana basata su previsioni meteo e flussi di traffico, attivo nelle sei città per due anni. Sono questi gli obiettivi del progetto europeo biennale (2018-2020)  Trafair "Understanding Traffic Flows To Improve Air Quality" co-finanziato dal programma europeo Connecting Europe Facility (CEF) nel settore delle telecomunicazioni.  L'impatto ambientale del traffico stradale è il principale nemico della salute umana in molte aree metropolitane europee. Basti pensare che l'inquinamento dell'aria provoca 400 mila morti l'anno, diventando la prima causa ambientale di morti premature in Europa.  Il servizio prodotto da TRAFAIR  combinerà i dati sulla qualità dell'aria, le condizioni meteorologiche e i flussi di traffico, al fine di consentire a cittadini e comuni di stimare il livello di inquinamento derivante dalle diverse condizioni del flusso del traffico.

Bando Connecting Europe Facility (CEF): Terzo bando per progetti in ambito di telecomunicazione 2017 – CEF-Telecom 2017-3 - Public Open Data

Obiettivi. Una delle principali cause dell'inquinamento dell'aria è rappresentato dal traffico stradale e dai trasporti. Nonostante ciò, enti locali e cittadini non hanno a disposizione strumenti efficaci per valutare il livello di inquinamento derivante dalle variazioni del flusso di traffico e che consentirebbero di ottimizzare le strategie di controllo. Il progetto Trafair prevede di raggiungere quattro principali risultati:
1) definizione di un set di metadati in grado di rappresentare le mappe della qualità dell'aria urbana;
2) fornitura di una stima in tempo reale dell'inquinamento dell'aria in città su scala urbana;
3) sviluppo di un servizio di previsione della qualità dell'aria urbana basata su previsioni meteo e flussi di traffico;
4) pubblicazione di un dataset aperto che descriva le mappe della qualità dell'aria e le mappe di previsione in 6 città europee di dimensioni diverse nelle quali il servizio sarà attivo per tutta la
durata del progetto: Zaragoza, Firenze, Modena, Livorno, Santiago de Compostela, Pisa.
I dataset (inclusi i metadati) saranno pubblicati sui cataloghi dell'European Data Portal.

Budget complessivo
di progetto: 2 miloni 197 mila 530 euro
La quota assegnata a Regione Toscana è di Euro 149.800,00 di cui 112.350 euro da finanziamento comunitario e 37.450 euro da cofinanziamento a carico di Regione Toscana

Durata: 24 mesi (1 ottobre 2018 – 30 settembre 2020)

Partenariato.
Capofila
1. Università di Modena e Reggio Emilia (IT)
Partner
2. Università degli Studi di Firenze (IT)
3. Universidade de Santiago de Compostela (ES)
4. Comune di Modena (IT)
5. Regione Toscana (IT)
6. Concello de Santiago de Compostela (ES)
7. Fundación Pública Gallega Centro Tecnológico de
Supercomputación de Galicia (ES)
8. Universidad de Zaragoza (ES)
9. Lepida SpA (IT)

Per approfondire

Condividi
Aggiornato al:
11.02.2020

Aggiornamenti

Vedi tutti

I principali bandi (inviti a presentare proposte) in scadenza per il cofinanziamento di aiuti diretti della CE a progetti europei.

I Programmi dell'Unione europea come principale strumento per cofinanziare i progetti europei tramite sovvenzioni dirette.