Carta sanitaria elettronica

 

 

Istruzioni per l'attivazione e il rilascio del PIN della nuova carta ►►

 

La Carta sanitaria è gratuita e viene spedita a cura dell'Agenzia delle Entrate a tutti i cittadini assistiti dal Servizio sanitario nazionale. È un documento personale, valido per le seguenti funzioni: 
 

 

Per usare la Carta come Cns ed accedere ai propri dati sanitari e a tutti i servizi disponibili, è necessario attivarla acquisendo il codice PIN, il codice di sblocco (PUK) e il codice utente (CIP).

 

La Carta deve essere conservata con cura ed esibita per tutte le operazioni richieste al Servizio sanitario regionale - in farmacia, dal medico curante, presso gli sportelli Asl - o nel caso ci si debba recare all'estero.

 

Attivazione della Carta di altre Regioni

Presso gli sportelli di Regione Toscana, Aziende USL, Aziende Ospedaliere e Comuni è possibile attivare le tessere sanitarie delle Regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Liguria, Molise, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria, Valle d'Aosta e Veneto.

ATTENZIONE: gli sportelli Farmacia non possono attivare tessere sanitarie di altre regioni.

 

Persona con impedimento per motivi di salute

In caso di TS-CNS intestata a persona impossibilitata a presentarsi allo sportello a causa di
un impedimento di carattere sanitario, l'identificazione verrà effettuata nei confronti di un
delegato, che dovrà presentarsi allo sportello con:

  • un proprio documento di identità valido;
  • il modello di delega TS-CNS compilato e firmato dal delegante;
  • la copia di un documento di riconoscimento del titolare della carta.

Il delegato dovrà consegnare la delega del soggetto titolare della TS-CNS e la carta del delegante.

Condividi
Aggiornato al:
22.03.2022
Article ID:
178459