Salta al contenuto Salta al menu'

Voucher per giovani professionisti under 40

Por Fse 2014-2020

Voucher per giovani professionisti under 40

Nuovo avviso

mercoledì, 05 settembre 2018 09:00

 

vai alle graduatorie


È stato approvato il nuovo avviso per il finanziamento di voucher formativi individuali destinati a liberi  professionisti under 40 al fine sostenere la formazione dei professionisti ed in particolare quella dei più giovani che ancora non hanno una carriera avviata e quindi, non potendo contare su entrate cospicue, hanno difficoltà economiche ad assolvere all'obbligo di formazione o più in generale ad accedere ad opportunità di formazione utili ad attivare risorse funzionali all'adattamento e al rilancio, specie in momenti di crisi.

Il precedente avviso approvato con decreto n. 12487/2017 è stato chiuso con decreto n. 12304 del 23 luglio 2018. Gli elementi essenziali del nuovo avviso sono stati approvai con delibera di Giunta regionale n. 832 del 23 agosto 2018.

L'intervento è cofinanziato dal Programma operativo regionale (Por) del Fondo sociale europeo (Fse) 2014-2020 ed in particolare dalle risorse finanziarie stanziate sull'asse A "Occupazione", obiettivo specifico A.4.1 "Favorire la permanenza al lavoro e la ricollocazione dei lavoratori coinvolti in situazioni di crisi (settoriali e di grandi aziende)", Attività A.4.1.1.B "Azioni di formazione continua rivolte ai professionisti e agli imprenditori per sostenere l'adattabilità delle imprese (anche per favorire passaggi generazionali)" del programma.
Il bando è realizzato nell'ambito del progetto regionale Giovanisì

Finalità
Il bando finanzia, attraverso voucher, la formazione individuale continua di giovani lavoratori autonomi intellettuali (professioni intellettuali), utile ad accrescere le loro competenze e quindi la loro competitività professionale.

Destinatari
Possono presentare domanda di voucher giovani lavoratori autonomi di tipo intellettuale in possesso dei seguenti requisiti alla data di presentazione della domanda:

  • non aver compiuto 40 anni d'età
  • essere residenti o domiciliati in Toscana
  • essere in possesso di partita IVA intestata esclusivamente al richiedente il vocuher
  • ricadere in una delle seguenti condizioni:

a) iscritti ad albi di ordini e collegi;
b) iscritti ad associazioni di cui alla legge n. 4/2013 e / o alla legge regionale della Toscana n.73/2008;
c) iscritti alla Gestione Separata dell'INPS come liberi professionisti senza cassa

Elenco delle attività professionali intellettuali inserite nel registro delle persone giuridiche private tenuto dalla Regione Toscana

Elenco delle associazioni professionali non organizzate in ordini o collegi previsto dalle "Disposizioni in materia di professioni non organizzate" (legge n. 4/2013)

Scadenza e presentazione domanda
Le domande di voucher formativo possono essere presentate a partire dal 6 settembre 2018, ovvero dal giorno successivo alla data di pubblicazione sul BURT del presente avviso.

La presentazione è a sportello sino ad esaurimento delle risorse messe a bando e coerentemente alla durata di validità dell'avviso.
Le domande sono finanziate secondo l'ordine di protocollo di presentazione delle stesse.

Le domande devono devono essere trasmesse alla Direzione Istruzione e Formazione - Settore "Programmazione in materia di IeFP, apprendistato, tirocini, formazione continua, territoriale individuale. Uffici regionali di Grosseto e Livorno tramite l'applicazione Presentazione Formulario progetti FSE

L'accesso al sistema on line può avvenire  tramite:
a)  il sistema SPID (Sistema Pubblico di identità digitale).

b) la propria carta nazionale dei servizi (CNS) abilitata.
In questo caso si ricorda che il candidato può utilizzare la propria tessera sanitaria abilitata o un certificato digitale rilasciato da una certification authority riconosciuta. È inoltre necessario un lettore smart card.

Una volta eseguita la compilazione del formulario, occorre allegare in formato zip, tramite lo stesso sistema online, i documenti indicati puntualmente nell'articolo 8 del bando debitamente compilati, firmati e scannerizzati. E' dovuto il pagamento del bollo (euro 16,00).
Le domande non possono essere consegnate con modalità diverse da quelle indicate, pena
l'esclusione

  • Per problemi tecnici nella procedura di presentazione online
    telefonare al 800 688 306

Per conoscere tutti i dettagli necessari a presentare correttamente la domanda di voucher consultare integralmente

Di seguito si pubblicano gli allegati in formato editabile da presentare in fase di candidatura

  • domanda di candidatura e copia leggibile del documento di identità del richiedente il vocuher - Allegato 1 
  • scheda dettaglio percorso formativo - Allegato 2 
  • dichiarazione Aiuti regime de minimis - Allegato 3 
  • atto unilaterale di impegno - Allegato 4

Interventi di formazione ammissibili
Sono ammissibili al voucher esclusivamente percorsi formativi la cui frequenza ha inizio almeno dal giorno successivo alla data di presentazione della domanda e non oltre 6 mesi dalla di presentazione della stessa, devono concludersi, ad eccezione dei master e dell'ultima annualità della scuola di specializzazione entro 12 mesi dalla data di avvio.
E' possibile fare domanda di voucher sul presente avviso per la copertura (totale o parziale) delle spese di iscrizione per la frequenza delle seguenti attività di formazione:

1) Corsi di formazione e di aggiornamento professionale anche in modalità e-learning erogati da:

  • agenzie formative accreditate dalla Regione Toscana ai sensi della delibera di Giunta regiolnale n. 968/2007 e successive modifiche e integrazioni oppure della delibera di Giunta n. 1407/2016, a seconda della normativa vigente al momento dell'avvio delle attività formative o, solo in casi espressamente motivati di percorso realizzato fuori Toscana, accreditate dalla Regione di appartenenza;
  • ordini professionali, collegi professionali, associazioni professionali inserite nell'elenco di cui alla legge n. 4/2013 alla data di ogni singola scadenza dell'avviso e associazioni professionali riconosciute ai sensi della legge regionale n. 73/2008 alla data di ogni singola scadenza dell'avviso; soggetti eroganti percorsi formativi accreditati dagli stessi ordini/collegi/associazioni;
  • provider accreditati ECM - Educazione Continua in Medicina.


2) Master di I e II livello in Italia o all'estero erogati da:

  • Università e Scuole di alta formazione italiane in possesso del riconoscimento del MIUR che le abilita al rilascio del titolo di master;
  • Università pubblica di altro Stato estero o riconosciuta da autorità competente dello Stato estero,
  • Scuola/Istituto di alta formazione di Stato estero, pubblico o riconosciuto da autorità competente dello Stato estero e da questa abilitato per il rilascio del titolo di master.

3) Ultima annualità delle Scuole di Specializzazione in possesso del riconoscimento del MIUR.

Sono ammissibili a finanziamento i percorsi formativi individuali rispondenti alle esigenze di
sviluppo professionale del lavoratore come sopra descritti, purché connessi alla professione del soggetto richiedente, finalizzati al miglioramento della professionalità posseduta e/o finalizzati allo sviluppo di ulteriori capacità e competenze professionali del richiedente.

Non è ammissibile il finanziamento per la partecipazione ad attività di tipo seminariale / convegnistico.

Per il medesimo percorso formativo, la fruizione del voucher è incompatibile con altri contributi pubblici erogati dalla Regione Toscana e da altre Amministrazioni pubbliche.

Nel periodo di validità del bando, il richiedente può beneficiare al massimo di n. 3 voucher, a
condizione che la domanda sia presentata su scadenze diverse

Spese ammissibili. Le spese ammissibili sono esclusivamente quelle di iscrizione al percorso di formazione. Sono esclusi rimborsi di viaggio, vitto, alloggio, materiali didattici e qualsiasi altra spesa.

  • Il costo del percorso formativo per il quale si richiede il voucher deve essere di almeno 200 euro (Iva esclusa) ed un massimo di 3000 euro; non saranno concessi voucher per corsi di formazione di costo inferiore.

Dotazione finanziaria
L'avviso ha un budget finanziario di complessivi 1.130.900,24 euro, stanziati sull'asse Asse A Occupazione - Attività A.4.1.1.B "Azioni di formazione continua rivolte ai professionisti ed agli imprenditori per sostenere l'adattabilità delle imprese (anche per favorire passaggi generazionali)", del Por Fesr 2014-2020. 

Domande e risposte
Scarica le FAQ aggiornate al 21 novembre 2018

Per saperne di più
Contattare il settore Programmazione in materia di IeFP, apprendistato, tirocini, formazione continua, territoriale individuale. Uffici regionali di Grosseto e Livorno
scrivendo a voucherprofessionisti@regione.toscana.it

oppure contattando l'ufficio Giovanisì
numero verde 800 098 719 - email: info@giovanisi.it

Modulistica di gestione
in formato editabile

______________________________

Graduatorie

Con decreto n. 19936 del 12 dicembre 2018 sono state approvate le graduatorie delle domande presentate alla scadenza del 31 ottobre 2018

Allegato A - Graduatoria voucher ammissibili e finanziabili
Allegato B - Non ammissibili


Con decreto n. 18935 del 21 novembre 2018 sono state approvate le graduatorie delle domande resentate alla scadenza del 30 settembre 2018

Allegato A - Graduatoria voucher finanziati riscossione diretta
Allegato B - Graduatoria voucher finanziati delega riscossione
Allegato C - Non ammissibili

______________________________

Graduatorie del bando precedente

Testo e modulistica del precendete avviso

Regione Toscana

Ultima modifica: 14/12/2018 15:20:36 - Id: 14644083
  • Condividi
  • Condividi