Regiostars Awards 2020, aperto il voto online per 5 progetti toscani cofinanziati Fesr

Il concorso Regiostars della Commissione Europea che ogni anno premia i progetti più innovativi della politica di coesione, ha aperto il voto online. Per la Toscana si sono candidati cinque beneficiari con progetti che vanno dalla ricerca, sviluppo e innovazione, all'agricoltura di precisione e alla rigenerazione urbana. Scopri quali sono per aiutarli a vincere!

Il 
concorso Regiostars della Commissione Europea, che ogni anno premia i progetti più  innovativi della politica di coesione, ha aperto il voto online. 

Per la Toscana si sono candidati cinque beneficiari con progetti che vanno dalla ricerca, sviluppo e innovazione, all'agricoltura di precisione e alla rigenerazione urbana. 

Tutti e cinque i progetti sono cofinanziati dal Programma operativo regionale (Por) del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (Fesr).

L'Autorità di Gestione del Por Fesr ha rilasciato il numero massimo di lettere di sostegno, ossia  cinque, previste dal bando di concorso.

Cinque progetti davvero interessanti che si sono candidati in tre categorie di premiazione:

Categoria 1: Transizione industriale per un'Europa più intelligente
- AIR CARDIO (dispositivo medico- ricerca in ambito sanitario)
- SYBILLA (cyber security/internet of things)

Categoria 2: Economia circolare
- VIVAIO 4.0 (agricoltura di precisione)
- ECORELABEL (etichette compostabili e riciclabili delle bottiglie in PET)

Categoria 4: Sviluppo Urbano - coivolgimento dei cittadini per città più inclusive
- Progetto di Innovazione Urbana PIU' PRATO (Asse 6 urbano)

Aggiornato al:
12.06.2020
Article ID:
25171426