Progetti di miglioramento della qualità assistenziale e organizzativa per le Malattie Rare

Bando rivolto alle aziende sanitarie del servizio sanitario della Toscana - Scadenza 16 ottobre 2021


BANDO CON ATTUAZIONE
Condividi

Data di scadenza presentazione domande

16 ottobre 2021

 

Elenco progetti vincitori borse di studio ►►
per Master II Livello malattie rare Univesità degli Studi di Firenze

 

------------------------------------------------------

BANDO

E’ un bando in cui concorrono proposte di progetti innovativi a carattere annuale su tematiche di miglioramento della qualità e sostegno al cambiamento organizzativo nell’ambito dei percorsi di cura e assistenza alle Malattie Rare da parte delleAziende sanitarie.
È rivolto alle Aziende sanitarie del servizio sanitario della Toscana.
Il bando prevede l’assegnazione di premi consistenti in 14 borse di studio per la partecipazione ad opportunità formative con particolare riferimento all’iscrizione al Master universitario di II livello in Malattie Rare della Università degli Studi di Firenze.

Il Master è finalizzato all’acquisizione delle competenze per affrontare la gestione complessiva del malato raro, dagli aspetti clinici a quelli assistenziali, sociali, di ricerca, etici e legislativi attraverso un approccio integrato e multidisciplinare verso patologie che costituiscono un problema di sanità pubblica e sono spesso gravate da difficoltà diagnostiche e terapeutiche, gravità clinica, decorso cronico, esiti invalidanti e da ricadute pesanti sulla famiglia del paziente raro.


Obiettivo, beneficiari e requisiti

L’iniziativa consiste in un concorso di proposte progettuali mediante il quale si intende promuovere e supportare l’avvio e l’implementazione di progetti gestionali, organizzativi e relativi a percorsi diagnostici/terapeutici in grado di produrre un miglioramento della qualità nell’ambito dei percorsi di cura e assistenza alle Malattie Rare all'interno del SSR, favorendo il coinvolgimento attivo dei professionisti in aree specifiche di intervento nonché di ulteriori stakeholders (associazioni, istituzioni, ...).  La proposta progettuale deve riguardare obbligatoriamente innovazioni di processo o servizio nell’ambito dell’assistenza per le Malattie Rare in coerenza con attività formative oggetto del Master.
Le Aziende vincitrici individueranno i candidati per la partecipazione al Master tra professionisti interessati a sviluppare e consolidare competenza nel campo delle Malattie Rare attraverso un programma di formazione pensato per:

  • Conoscere le Malattie Rare e la loro complessità inquadrandole nell’ambito dei raggruppamenti delle Reti Europee di Riferimento, del contesto normativo nazionale e regionale e collaborare alla gestione e all’implementazione della Rete delle Malattie Rare
  • Conoscere i gruppi di Malattie Rare e le loro specificità
  • Creare e gestire i percorsi del paziente (PDTA) affetto da malattia rara all'interno del sistema sanitario e del sistema socio-assistenziale
  • Approfondire modelli di presa in carico i pazienti affetti da malattia rara e le loro famiglie all'interno dei percorsi regionali
  • Promuovere la ricerca sulle malattie rare, anche attraverso la modalità di accesso a specifici bandi
  • Incentivare la conoscenza sulle terapie delle malattie rare, sulla genetica e le terapie geniche, sui farmaci orfani e sulla ricerca in questo ambito
  • Conoscere le nuove tecnologie per implementare la trasversalità dell’approccio verso le Malattie Rare.

La partecipazione al concorso è libera e gratuita ed è riservata alle Aziende Sanitarie della RegioneToscana. 


Modalità di partecipazione

Per partecipare al bando è necessaria la presentazione, tramite pec, della domanda di partecipazione (Allegato A.1), sottoscritta dal Direttore Generale con firma digitale o con firma elettronica avanzata, ovvero con altra firma elettronica qualificata alll’indirizzo di posta elettronica regionetoscana@postacert.toscana.it indicando nell’oggetto “Candidatura Bando Regionale Borse Master Malattie Rare”. L’idea progettuale deve essere presentata dall’Azienda corredata dei nominativi dei candidati responsabili del progetto (massimo 2 per progetto) alla partecipazione al Master che si assumono la responsabilità dello sviluppo come Project Work da implementare durante il programma del Master grazie alla tutorship di uno o più docenti.
Ogni Azienda potrà presentare una o più proposte di progetto di innovazione sulle Malattie Rare da realizzare o realizzate presso la propria Azienda.
Il termine di scadenza per la presentazione delle proposte progettuali è fissato al 16 ottobre 2021 incluso.
Trascorsa questa data nessuna nuova domanda sarà ammessa alla valutazione, ne saranno accettati materiali integrativi, se non espressamente richiesti dal Comitato coordinatore del Master.

Modalità e criteri di valutazione

Tutte le proposte progettuali inviate secondo i criteri stabiliti, sono sottoposte al vaglio della Commissione Master che ne valuta l’ammissibilità, sulla base della regolarità formale della documentazione, della coerenza con le finalità e le aree tematiche, dell’appropriatezza metodologica e della fattibilità del progetto di innovazione proposto.
Sono prese in considerazione per il beneficio della borsa di studio da assegnare a candidati aziendali solo ed esclusivamente le proposte:

  • presentate da una Azienda contemplata dal bando
  • complete e presentate con regolare compilazione della modulistica secondo la procedura  indicata
  • coerenti con le finalità ed i requisiti previsti dal bando
  • presentate entro il termine di scadenza

Una volta individuate le proposte progettuali ammesse queste verranno valutate da una Commissione composta da alcuni membri facenti parte del Comitato Ordinatore del Master di II livello in Malattie Rare sulla base di:

  • Proposta di Progetto di innovazione come progetto sul campo realizzato o realizzabile nell’azienda candidata;
  • curriculum professionale dei candidati aziendali valutato anche in base alla coerenza del profilo del candidato con i contenuti del Master, alla motivazione allo sviluppo professionale e alle capacità relazionali. Può essere candidato anche personale non strutturato.

Sono apprezzati progetti corredati da dati puntuali con riferimento a problematiche specifiche con  obiettivi definiti e misurabili. 

Esito della valutazione

La graduatoria definita dalla valutazione delle proposte progettuali è a discrezione della Commissione il cui giudizio è insindacabile. Sarà cura della Regione Toscana entro il 31 ottobre 2021 comunicare al Direttore Generale via Pec l’esito della valutazione con l’elenco delle proposte progettuali ammesse e dei candidati vincitori delle borse di studio nonché delle proposte non accettate. La Regione Toscana entro la stessa scadenza informerà dell’esito delle valutazioni i candidati responsabili dei progetti all’indirizzo di posta elettronica inserito nel modulo di candidatura. L’elenco dei progetti ammessi sarà reso pubblico su questo sito  senza la pubblicazione del contenuto dei progetti e dei dati personali relativi ai candidati. 

L’accettazione della borsa di studio comporta l’inserimento della domanda di ammissione al Master entro il 12 novembre 2021 e la domanda di iscrizione entro il 10 dicembre 2021 secondo le modalità presenti nel sito istituzionale Unifi. 

Per tutti i dettagli ulteriori consultare integralmente il bando e i suoi allegati:

Il bando è stato approvato con decreto dirigenziale 13487/2021  con i seguenti allegati:
Allegato 1 bando ►►

Modello domanda di partecipazione [file .pdf]►► [file .doc] ►►

 

Organismo emittente:
Regione Toscana

Aggiornato al:
09.11.2021
Article ID:
74671476