Le imprese toscane al Censimento dell'industria e dei servizi 2011


Nel 2012 l'Istat ha realizzato il 9° Censimento generale dell'industria e dei servizi, con data di riferimento 31 dicembre 2011, al fine di rappresentare secondo definizioni, classificazioni e nomenclature armonizzate, la struttura generale delle imprese, in termini di unità giuridico-economiche e delle loro unità locali, ed anche di approfondire aspetti inediti quali la capacità innovativa e di modernizzazione, le strategie organizzative e finanziarie e il livello di competitività dell'impresa. Per questo il 9° Censimento permette una valutazione degli elementi di forza e debolezza del sistema produttivo italiano. Il rapporto "Le imprese toscane al 9° Censimento dell'industria e dei servizi - Temi di approfondimento" (ipertesto in file pdf - testo file pdf per stampa), realizzato dal settore "Sistema informativo di supporto alle decisioni. Ufficio regionale di Statistica" (area di coordinamento "Organizzazione. Personale. Sistemi Informativi", direzione generale Organizzazione) della Regione Toscana, si focalizza sull'analisi dei fenomeni a livello territoriale toscano: offre una sintesi dei principali risultati ed illustra alcuni dei cambiamenti intervenuti in Toscana nel periodo compreso tra il Censimento istat dell'Industria e servizi del 2001 e il successivo censimento del 2011, proponendo confronti con il livello nazionale. L'Ufficio regionale di Statistica ha curato anche una presentazione-sintesi del rapporto per consentire agli utenti una visualizzazione rapida dei principali risultati del rappporto: la sintesi del rapporto.

L'Istat ha desunto le informazioni strutturali delle imprese (attività economica, occupazione, unità locali) direttamente dalle fonti amministrative e dai registri statistici, ma ha svolto anche una rilevazione diretta, tramite un questionario contenente quesiti di tipo qualitativo, ad un campione di circa 260 mila imprese (16.436 in Toscana). I contenuti informativi affrontati nel questionario hanno riguardato le seguenti aree tematiche:

  • imprenditorialità, controllo e governance
  • capitale umano
  • relazioni tra imprese
  • mercati
  • innovazione
  • finanza
  • internazionalizzazione.

Aggiornato al:
09.10.2014
Article ID:
11982588