Fondo europeo di sviluppo regionale in Toscana: sintesi dei principali risultati

Oltre 9.000 progetti dall’inizio del programma Fesr 2014-2020 nei diversi ambiti d'intervento del Fesr; spesa pubblica e altri dati sull'attuazione da parte della Regione Toscana, al 31 dicembre 2020, del Por Fesr 2014-2020. Una sintesi per i cittadini con dati, immagini e infografiche

Il Fondo europeo per lo sviluppo regionale (Fesr) 2014-2020, uno dei principali fondi strutturali e di investimento europei per la crescita e lo sviluppo del territorio, ha finanziato in Toscana, attraverso il programma della Regione Toscana per l'uso delle risorse di questo fondo, ossia il  Programma operativo regionale (Por) del Fondo europeo per lo sviluppo regionale (Fesr) 2014-2020 Toscana, oltre 9.000 progetti dall’inizio del programma 2014-2020, che coprono molto aree di intervento:
ricerca industriale e sviluppo sperimentale, microinnovazione digitale, banda ultralarga, servizi digitali per cittadini e imprese, microcredito per la creazione di impresa, incentivi per l’internazionalizzazione, filiera del turismo, sostegno a empori e cooperative di comunità, efficientamento energetico delle imprese e degli edifici pubblici, rigenerazione e riqualificazione urbana, percorsi ciclo-pedonali, riqualificazione dei grandi poli museali e rafforzamento dei laboratori formativi territoriali scolastici.
Al 31 dicembre 2020 sono state selezionati interventi per 1.796,7 milioni di euro, a fronte di una dotazione totale del Por Fesr 2014-2020 Toscana, che, a seguito della riprogrammazione delle risorse per contrastare gli effetti sanitari, economici e sociali dell’emergenza da covid-19, è pari a 779 milioni.
Gli impegni di spesa si attestano a 730,8 milioni, i pagamenti ai beneficiari a 458,8 milioni e la spesa pubblica certificata a 399,5 milioni pari a circa il 51,3% del totale.

Sono alcuni dei punti evidenziati nella Sintesi della Relazione di attuazione annuale 2020 (RAA 2020 ) del Por Fesr 2014-2020 Toscana, realizzata per presentare al cittadino in modo più semplice e chiaro, attraverso dati, immagini e infografiche, cos’è e come è stato attuato dalla Regione Toscanafino 31 dicembre 2020, il Por Fesr 2014-2020.

La RAA 2020 e la sua Sintesti per il cittadino sono state approvate dal Comitato di sorveglianza del Por Fesr 2014-2020 Toscana con procedura scritta aperta il 14 maggio e chiusa il 28 maggio 2021.

Oltre a presentare i risultati aggregati del Por Fesr 2014-2020 Toscana al 31 dicembre 2020 e ad esaminare nel dettaglio l'attuazione / realizzazione dei singoli assi del Programma, la Sintesi per il cittadino contiene

  • uno specifico riferimento alla riprogrammazione delle risorse del Por Fesr 2014-2020 Toscana dell'estate 2020, tesa al contrasto degli effetti economici e occupazionali dell'emergenza sanitaria covid-19, grazie agli strumenti di flessibilità eccezionale messi in campo dalla Commissione Europea con le iniziative di investimento in risposta al coronavirus (CRII e CRII+).
    Consulta anche pagina web Riprogrammazione del Por Fesr 2014-2020

Scopri il livello di attuazione, i risultati e i progetti del Por Fesr 2014 2020 Toscana:


I principali risultati per ambito di intervento:

Ricerca, sviluppo e innovazione

Nell’ambito dell’Asse 1 – Ricerca, Sviluppo e Innovazione, a fronte di una dotazione pari a 296,2 M€, sono stati effettuati impegni per 350,0 M€, pagamenti per 269,0 M€ e sono state certificate spese per 245,2 M€. Risultano selezionate 3.138 operazioni, prevalentemente consistenti in aiuti agli investimenti in materia di ricerca, sviluppo e innovazione, in sostegno alle infrastrutture di ricerca e nell’innovazione delle PMI;

Banda ultralarga e servizi digitali per i cittadini e le imprese

Sull’asse 2, pari a 50,1 M€, gli impegni si attestano a 34,1 M€, i pagamenti a 17,4 M€ e le spese certificate a 15,0 M€. Sono state finanziate 14 operazioni, di cui 2 relative alla rete infrastrutturale della banda larga ed ultralarga e 12 relative a soluzioni tecnologiche per la PA e per servizi di e-Government, smart cities e open data;

Promuovere la competitività delle piccole e medie imprese

Per quanto attiene all’Asse 3, del valore complessivo pari a 239,8 M€, si rileva l’impegno di risorse per circa 243,8 M€, pagamenti per 113,3 M€ e spese certificate per 87,0 M€. Sono state finanziate 3.048 operazioni, relative principalmente al fondo 5 investimenti istituito per fronteggiare l’emergenza causata dal COVID-19, oltre che all’internazionalizzazione del sistema produttivo e alla creazione d’impresa;

Sostenibilità ambientale

Sull’asse 4 del Por Fesr 2014-2020 Toscana sul quale sono allocati 93mila, si registrano impegni pari a 30,7 M€, pagamenti per circa 17,5 M€ e spese certificate per 14,3 milioni.
Sono stati selezionati 454 progetti, costituiti sia da interventi per la riduzione dei consumi energetici delle strutture pubbliche e per l’efficientamento energetico di immobili e processi produttivi delle imprese che da interventi a sostegno di percorsi ciclopedonali;

Arte e cultura

Relativamente all’asse 5, del valore pari a 19 milioni, risultano impegni per 6,5 milioni, pagamenti per 4,5 M€ e altrettanta spesa certificata.
E' stata finanziata la realizzazione di 23 progetti di promozione e valorizzazione della rete dei Grandi attrattori culturali museali;

Rigenerazione urbana

Per l’asse 6 Urbano del Por Fesr 2014-2020 Toscana, pari a 49,2 milioni, che trova attuazione con le iniziative di sviluppo urbano sostenibile, si rilevano impegni per 40,1 milioni, pagamenti per 22,3 milioni e spese certificate per 19,5 milioni, per un totale di 64 interventi finanziati.

Infografica Attuazione e risorse spese (spesa certificata alla Commissione europea)

 

 

 

Aggiornato al:
10.06.2021
Article ID:
66027066