Enzo Bianchi - 'Ragazzi, la vera salute e` vivere per gli altri'

“Non disperdete la vostra vita: vivetela ‘per’ e ‘con’ gli altri”. E’ con questo invito del priore della comunità di Bose Enzo Bianchi che si è conclusa la Settima edizione del meeting sui diritti umani. Nel suo breve intervento l’anziano monaco ha cercato di richiamare l’attenzione dei 7mila giovani presenti sulla ‘salute’ dell’anima e sui modi per coltivarla: “Vano è il benessere fisico se non si ha un motivo per vivere. La cosa piu’ importante è dare un senso alla propria vita”. ”Ma per dare un senso alla vita – ha proseguito Bianchi - occorre anche trovare una ragione per cui spendere la vita. E questa ragione noi riusciamo a trovarla quando viviamo non solo per noi ma anche per gli altri”. “Per questo vi invito a coltivare una vera vita interiore e a chiedervi ogni giorno: chi sono, chi siamo, dove stiamo andando, perché? Se vi fate queste domande capirete che servire la pace, la giustizia vuole dire spendersi per gli altri, vuol dire dare un senso alla propria vita. Così ciascuno di voi, se si impegnerà nelle battaglie per la giustizia, per la pace, troverà un senso, una gioia, una speranza”.

Aggiornato al:
02.12.2008
Article ID:
548032