2013 - Province di Lucca e Massa Carrara

Il 21 giugno 2013 alle ore 12:33 si è verificata una scossa sismica di Ml:5.2 profondità 5.1 Km nel distretto Lunigiana, che ha interessato le Province di Lucca e Massa Carrara.

E' stato dichiarato lo stato di emergenza con Deliberazione del Consiglio dei Ministri del 26 giugno 2013 (Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 161 dell' 11 luglio 2013) e sono stati stanziati 3 milioni di euro per il superamento dell'emergenza.

Lo stato di emergenza regionale è stato dichiarato con Decreto del Presidente della Giunta Regionale N° 120 del 25 Giugno 2013 ce con Del. GRT. 518 del 28/06/2013 sono stati stanziati 500.000,00 euro destinati ad un primo rimborso delle spese sostenute in emergenza.

Il settore Simica della Regione Toscana si è occupato fin delle prime fasi del censimento dei danni agli edifici e solo successivamente, con Ordinanza del Capo della Protezione Civile ODCPC n.102 del 5 luglio 2013, è stato nominato Commissario straordinario il prof. Giovanni Menduni che, assieme al Settore Protezione Civile regionale, ha emanato gli atti successivi e gestito il piano di interevnti finanziati.

Aggiornato al:
05.05.2020
Article ID:
13223265