Le piante ospiti

Le specie vegetali rinvenute di positive a seguito delle campagne di indagine svolte sul territorio di monte all’Argentario dal 2018 a maggio 2020 sono principalmente tipiche della macchia mediterranea, quali la ginestra odorosa (Spartium junceum) ed l’alaterno (Rhamnus alaternus) e la calicotome (Calicotome villosa), oltre a Polygala mandorlo e, in percentuali inferiori, rosmarino, cisto, alloro, albero di giuda, lavanda, mirto, fico, asparago, lonicera, ecc…

 

Condividi
Aggiornato al:
18.01.2021
Article ID:
16278468