Atti e documenti

 

Piani attuativi della Toscana
In base alla strategia unitaria e condivisa con cui l’Italia attua il Programma Garanzia Giovani

Lo Stato attraverso il piano dedicato “PON IOG - Programma Operativo Nazionale Iniziativa Occupazione Giovani” (o “PON YEI - Youth Employment Initiative”) stabilisce le regole generali e le azioni che la Garanzia può prevedere nel nostro Paese, programmando inoltre alcuni interventi a gestione diretta, attuati a livello nazionale;

Ogni Regione (Organismo Intermedio del PON IOG) definisce la propria strategia pianificando quali misure realizzare - tra quelle individuate dal piano nazionale - e con quali modalità.

Il primo ciclo di attuazione del Programma Garanzia Giovani ha attribuito alla Toscana una dotazione di 69,2 milioni di euro, di cui 56,6 milioni sono stati amministrati direttamente dalla Regione e 12,6 - riservati al “Bonus Occupazionale” - gestiti da INPS.
Le attività pianificate nella I fase della Garanzia Giovani, per mezzo del Piano Esecutivo Regionale, sono oggi interamente concluse e rendicontate per una spesa pari al 92% del totale programmato.

Per la seconda fase del Programma Garanzia Giovani la Toscana può contare su uno stanziamento di 29,6 milioni di euro. Il percorso di attuazione è definito dal nuovo Piano Attuativo Regionale (PAR).

______________________________

Si.Ge.Co. PON IOG della Toscana
Il Sistema di Gestione e Controllo descrive l’esecuzione, le modalità di verifica e i flussi organizzativi degli interventi a valere sul Piano Attuativo Regionale della Garanzia Giovani.

Rappresenta in dettaglio il ruolo di ciascuna unità coinvolta nella pianificazione, realizzazione e controllo del Programma e l’osservanza del principio di separazione delle funzioni.

Il documento descrittivo del Si.Ge.Co. è corredato di Piste di Controllo e Check List, che garantiscono efficacia e regolarità nello svolgimento delle operazioni.

Viene adottato con delibera regionale dopo approvazione dell’Autorità di Gestione-ANPAL, che inoltre verifica la corretta attuazione del Sistema in specifiche sessioni di Audit.

Si.Ge.Co. della seconda fase del PON IOG (release 4.0)
delibera Giunta regionale 484 del 26 aprile 2022

Prima fase del PON IOG (release 8.0) - conclusa
delibera Giunta regionale 734 del 2 luglio 2018

______________________________

Linee guida per la comunicazione
Trasmesse dall’Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro, assicurano omogeneità e coerenza nella comunicazione effettuata - a livello nazionale e regionale - dalla stessa ANPAL, dagli Organismi Intermedi e dagli altri Soggetti che partecipano attivamente al Programma Garanzia Giovani.
Implicano in particolare che ogni supporto e atto di comunicazione o diffusione inerente alle iniziative finanziate nell’ambito del PON IOG con partecipazione o attuazione regionale debba obbligatoriamente recare in testa, da sinistra a destra: i loghi dell’Unione Europea (con il riferimento al Fondo Sociale Europeo e all’Iniziativa a favore dell’Occupazione Giovanile), della Garanzia Giovani, di ANPAL e della Regione Toscana

Gli eventuali logotipi di altri partner devono essere apposti in una posizione diversa dalla testata e non allo stesso livello dei simboli sopra descritti; con dimensione che non deve eccedere quella dell’emblema dell’Unione Europea.

Scarica le linee guida per la comunicazione

______________________________






 


 

Condividi
Aggiornato al:
20.07.2022
Article ID:
86412513