Sviluppo rurale 2014-2020, misure a capo e superficie: proroga domande di aiuto e di pagamento al 25 giugno

Un'ulteriore proroga per presentare domande riferite alle misure a capo e a superficie del Programma di svilupo rurale Feasr 2014-2020. Rapido recepimento da parte della Regione del decreto ministeriale che offre l'opportunità di una proroga in favore degli agricoltori

La Regione Toscana ha approvato, con delibera di giunta n. 648 del 14 giugno 2021, un'ulteriore proroga per la presentazione delle domande riferite alle misure a capo e a superficie del Psr Feasr 2014-2020. La scadenza è ora fissata al 25 giugno 2021

In precedenza la Regione, con delibera 497 del 10  maggio 2021, aveva già prorogato la scadenza dal 15 maggio al 15 giugno). Il decreto ministeriale 8 giugno 2021 ha infatti recentemente previsto che le Regioni potessero fissare fino al 25 giugno 2021 il termine per la presentazione delle domande
La Regione Toscana si è immediatamente attivata per cogliere questa opportunità di soddisfare le esigenze degli agricoltori.


Ecco le domande interessate dalla proroga al 25 giugno 2021 riguardano:

La possibilità di presentazione tardiva con il 1% di penalità al giorno fino al 20 luglio 2021 sussiste solo per le domande di pagamento annue di procedimenti già in essere e non per le domande di aiuto relative ai bandi aperti dell'annualità 2021.


ALF

Aggiornato al:
15.06.2021
Article ID:
66531736