Aggiornamento in: Diritti Legalità

Suvignano tenuta aperta

Il bene confiscato alla mafia torna ai toscani

Condividi
La Tenuta di Suvignano, simbolo dei beni confiscati alle mafie e alla criminalità organizzata, torna ai toscani.
 
Domenica 23 giugno la tenuta apre i suoi cancelli per una giornata di festa e di riflessione, per vivere un bene che è tornato finalmente di tutti, per parlare delle mafie costruire tutti insieme la legalità.
 
Nel corso dell'evento...
 
ore 11.30/15.00/16.00
La street band BadaBimBumBand propone lo spettacolo "La Banda Molleggiata"
 
ore 12.15 e 15.40
Straligut teatro presenta "Scampagnata della legalità", una performance artistica itinerante con lettura di brani
 
dalle ore 13.00
Picnic libero presso gli spazi attrezzati (spazio sempre aperto e disponibile)
 
ore 17:00
"Conoscere le mafie, costruire la legalità"
 
partecipano
Vittorio Bugli, assessore alla presidenza Regione Toscana | Gabriele Berni, sindaco di Monteroni d'Arbia | Davide Ricci, sindaco di Murlo | Federica Angeli, giornalista La Repubblica | Antonino De Masi, imprenditore calabrese
 
modera Gianluca Testa
 
ore 18.30
intervento musicale dei Modena City Ramblers

APPROFONDIMENTI

INDICAZIONI PER ARRIVARE ALLA TENUTA


VIDEO

Questo aggiornamento lo trovi in:
Aggiornato al:
16.03.2020
Article ID:
16408455