Statistiche flash

La sezione Statistiche flash dello speciale Statistiche di Regione Toscana, fornisce, in concomitanza con la diffusione dei comunicati stampa Istat su temi di particolare rilevanza relativi al quadro economico, il mercato del lavoro e il benessere dei cittadini nel Paese e nelle regioni, analisi di confronto tra Toscana e regioni italiane. In particolare  >>> segue

Condividi
Aggiornato al:
18.03.2021
Article ID:
15552203

Mercato del lavoro in Toscana: uscita delle Statistiche flash sospesa per tutto il 2021

Per tutto il 2021 viene sospesa la consueta redazione delle Statistiche flash sul mercato del lavoro con il focus sulla Toscana e sui confronti regionali.

Dal primo gennaio 2021, in Italia e in tutti i Paesi dell’Unione Europea, la Rilevazione sulle forze di lavoro ha recepito le indicazioni del Regolamento (Ue) 2019/1700 del Parlamento europeo e del Consiglio che stabilisce nuovi e più vincolanti requisiti allo scopo di migliorare l’armonizzazione delle statistiche prodotte. La nuova rilevazione recepisce, in particolare, la modifica dei criteri di identificazione degli occupati.

Le differenze tra la vecchia e la nuova definizione riguardano tre principali casi: 

  • a) i lavoratori in Cassa integrazione guadagni (Cig) non sono considerati occupati se l’assenza supera i 3 mesi, anche se percepiscono almeno il 50% della retribuzione; 
  • b) i lavoratori autonomi non sono considerati occupati se l’assenza supera i 3 mesi, anche se l’attività è solo momentaneamente sospesa; 
  • c) i lavoratori in congedo parentale sono classificati come occupati, anche se l’assenza supera i 3 mesi e la retribuzione è inferiore al 50%.

A partire dal comunicato Istat “Occupati e disoccupati” del 6 aprile 2021, le stime mensili si riferiscono alla nuova definizione di occupato e le serie storiche coerenti con la nuova definizione sono state ricostruite in modalità provvisoria, per il periodo compreso tra gennaio 2004 e dicembre 2020. Con il comunicato Istat dell'11 giugno 2021 “Mercato del lavoro”, anche le stime trimestrali fanno riferimento alla nuova definizione ma hanno natura provvisoria e non sono divulgate a livello regionale ma solo per ripartizioni geografiche (Nord, Centro, mezzogiorno).

  • La ricostruzione definitiva della banca dati da parte di Istat sarà completata e resa disponibile alla fine del 2021.

Aggiornato al:
14.06.2021
Article ID:
66372759