San Giuliano di Puglia 2002

Questa pagina è dedicata ai 27 bambini e alla maestra vittime del crollo della scuola "Francesco Jovine" di San Giuliano di Puglia del 31 ottobre 2002.

La Regione Toscana ha intrapreso alcune attività che si sviluppano nel quadro delle iniziative di prevenzione con interventi sul patrimonio edilizio scolastico (circa 160 scuole oggetto di interventi e 63 ML di euro messi a disposizione dal 2002 ad oggi).

Si mettono in evidenza gli interventi di adeguamento sismico e ricostruzione di edifici scolastici nei comuni delle zone a maggior rischio sismico che sono circa 70 comuni dell'arco Appenninico toscano: Lunigiana, Garfagnana, Montagna Pistoiese, Mugello, Casentino e Valtiberina, Amiata.

La Regione Toscana ha ritenuto importante non dimenticare il tragico evento del 2002 e pertanto propone alle Amministrazioni comunali viaggi-studio a San Giuliano di Puglia (CB) per gli studenti delle scuole, l'intitolazione dei nuovi plessi scolastici in memoria dei bambini scomparsi in occasione della posa della prima pietra o l'apposizione di una targa in loro ricordo.

Iniziative svolte

Esprimiamo la solidarietà alle famiglie dei bambini e della maestra vittime del crollo della scuola di San Giuliano. Le iniziative svolte dalla Regione Toscana tra il 2006 e il 2008 sono state diverse: conferenze, incontri, convegni, inaugurazioni ed intitolazione di scuole nei vari comuni delle province di Lucca, Massa e Carrara e Area Metropolitana di Firenze.

31 ottobre 2007 Giornata della memoria: 5° anniversario del crollo della scuola elemetare "F. Jovine"
17 gennaio 2008 Convegno "La ricerca applicata in Italia - Risultati del 2° anno del progetto RELUIS-DPC 2005-2008" con intervento dei rappresentanti del Comitato "Vittime del crollo del 31.10.2002" L. Barbieri e A. Morelli
11-12 gennaio 2008 Incontro tra il Comitato "Vittime del crollo della scuola del 31.10.2002" e l'Amministrazione comunale di San Giuliano di Puglia ed i Sindaci dei Comuni della Lunigiana che, nell'ambito delle attività della Regione Toscana di prevenzione sismica, hanno adeguato sismicamente i loro edifici scolastici o ne hanno realizzati di nuovi a causa dell'alta vulnerabilità sismica
5 dicembre 2007 Posa della prima pietra della nuova scuola elementare e media di Gallicano realizzata con isolamento sismico alla base
8 settembre 2007 Apposizione lapide della scuola elementare di San Godenzo con intervento di Antonio Morelli Presidente del Comitato "Vittime del crollo del 31.ottobre 2002"
7 settembre 2007 Apposizione lapide della scuola Elementare e media di Londa
7 settembre 2007 Apposizione lapide della Scuola Media di Rufina
7 settembre 2007 Apposizione lapide della Scuola Media "Giotto" di Vicchio
7 settembre 2007 Incontro del Sindaco di Borgo San Lorenzo con il Comitato "Vittime della scuola 31.10.2002" e il Comune di San Giuliano
6 giugno 2007 Posa della prima pietra della nuova scuola media "Leonardo da Vinci" di Rufina, mostra, conferenza stampa e apposizione lapide
5 giugno 2007 Consegna degli attestati di partecipazione al corso "Vulnerabilità sismica" agli studenti della IV^ classe dell'Istituto Superiore "Paolo Belmesseri" di Pontremoli e resoconto del viaggio di studio a San Giuliano di Puglia
26 maggio 2007 Conferenza stampa e intitolazione della nuova Scuola Materna ed Elementare di Fabbriche di Vallico
26 maggio 2007 Convegno e inaugurazione della nuova scuola materna di di Sillano
25 maggio 2007 Incontro tra il Comitato "Vittime della scuola 31.10.2002", i rappresentanti dell'Amministrazione Comunale di San Giuliano (CB)e i Sindaci dei Comuni della Garfagnana, Media Valle del Serchio in tre località: Fornaci di Barga, Gallicano, Pieve Fosciana
8 maggio 2007 Conferenza stampa e intitolazione della nuova scuola materna ed elementare in località Arpiola a Mulazzo
13 aprile 2007 Intitolazione della nuova scuola elementare e materna in località Brustichino a Montemignaio
29 marzo 2007 Conferenza stampa e intitolazione della nuova scuola elementare e media di Londa
17 gennaio 2007 Inaugurazione della scuola media "Don Aldo Mei" di Fornaci di Barga
30 ottobre 2006         Conferenza stampa in Consiglio regionale e intitolazione della nuova scuola materna di Sillano


Viaggi studio a San Giuliano di Puglia

Dal 2002 il Servizio Sismico della REGIONE TOSCANA ha promosso l'istituzione del Corso per le Scuole Superiori di 2° grado "COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA" presso l'Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri (ITCG) Campedelli di Castelnuovo Garfagnana e dal 2004 presso l'Istituto per Geometri "Belmesseri" di Pontremoli per formare i futuri operatori nel campo della prevenzione antisismica. Le lezioni sono tenute dai Tecnici del Servizio Sismico Regionale (SSR) e dai docenti delle Università che collaborano con il SSR e prevedono approfondimenti ed esercitazioni in situ.
In tale contesto si collocano i viaggi studio effettuati.

3 maggio 2006 - Studenti dell'Istituto Tecnico Commerciale per Geometri "Campedelli" di Castelnuovo di Garfagnana.

27 aprile 2007 - Studenti della classe IV^ - Geometri dell'Istituto di Istruzione Superiore "Paolo Belmesseri" di Pontremoli.

Aggiornato al:
04.05.2020
Article ID:
175564