Psr Feasr sottomisura 5.2: bando 2020 per ripristino terreni agricoli danneggiati

Con il decreto dirigenziale 3649 del 5 marzo 2020 la Regione ha approvato il bando attuativo della sottomisura 5.2 “Sostegno a investimenti per il ripristino dei terreni agricoli e del potenziale produttivo danneggiati da calamità naturali, avversità atmosferiche ed eventi catastrofici” - annualità 2020.

Il bando è rivolto alle imprese agricole di cui all'articolo 2135 del Codice civile e prevede un sostegno a copertura degli investimenti per il ripristino dei terreni agricoli e del potenziale produttivo agricolo/zootecnico distrutti o danneggiati dai seguenti eventi atmosferici per i quali il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali (Mipaaf) ha riconosciuto formalmente, con decreto ministeriale 627 del 22 gennaio 2020, il carattere di avversità atmosferica assimilabile a calamità naturale, anche conseguente a evento catastrofico:

  • grandinate, vento forte e piogge alluvionali che si sono verificate nei giorni 27 e 28 luglio 2019 nei seguenti comuni delle province di Arezzo e Firenze: Arezzo, Anghiari, Monterchi, Sansepolcro, Monte San Savino, Civitella in Val di Chiana, Marciano della Chiana, Lucignano, Castiglion Fiorentino, Foiano della Chiana, Castelfiorentino, Certaldo e Gambassi Terme.

La domanda di aiuto si presenta sul portale di Artea a partire dal 45° giorno successivo alla pubblicazione del bando sul Burt, che sarà nota quanto prima possibile. Il bando infatti, a causa del periodo di emergenza coronavirus, è in attesa di pubblicazione sul Burt.

Non appena decreto di approvazione e bando allegato saranno pubblicati sul Burt, ne daremo evidenza sulla pagina del bando stesso.

Nel frattempo per tutti i dettagli consulta la scheda sintetica del bando e il bando per conoscere tutti i requisiti necessari per presentare la domanda di aiuto.


Anna Luisa Freschi

Aggiornato al:
27.03.2020
Article ID:
24580972