Programma di sviluppo rurale, primo semestre 2020: posticipata l'uscita di alcuni bandi

Causa l'emergenza coronavirus, la Regione posticipa ad aprile 2020 alcuni bandi e aggiorna le risorse finanziarie per i bandi su agricoltura biologica e per indennità compensative delle aree montane

La Regione Toscana decide, a causa dell'emergenza covid-19, di posticipare ad aprile l'uscita di alcuni bandi del Programma di sviluppo rurale (Psr) del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (Feasr) 2014-2020, la pubblicazione dei quali era inizialmente prevista per marzo, e di aggiornare gli importi delle risorse a disposizione per i bandi del programma della misura 11 "Agricoltura biologica" e sottomisura 13.1 "Indennità compensative in zone montane". E' quanto stabilisce la decisione di giunta 41 del 9 marzo 2020 "Aggiornamento straordinario del cronoprogramma dei bandi e delle procedure negoziali a valere sui programmi comunitari 2014-2020".


ALF

Aggiornato al:
25.03.2020
Article ID:
24552044