Por Fse 2014-2020, servizi di coworking: voucher per percorsi imprenditoriali

Programma operativo regionale (Por) del Fondo sociale europeo (Fse). Giovanisì

BANDO SENZA ATTUAZIONE
Condividi

Data di pubblicazione bando su BURT

12 giugno 2017

Data di scadenza presentazione domande

31 dicembre 2018

Bando chiuso

 


Con decreto dirigenziale n. 7936 del 30 maggio 2017 ha approvato l'avviso per assegnare voucher individuali a supporto della creazione di percorsi imprenditoriali attraverso l'accesso agli spazi di co-working di cui all'Elenco dei fornitori di coworking creato attraverso l'apertura di uno specifico bando (>>> avviso pubblico per determinare l' Elenco qualificato di fornitori di spazi di co-working in Toscana). Entrambi i bandi sono cofinanziati dal Por Fse 2014-2020 e realizzati nell'ambito del progetto Giovanisì.
Il bando attua gli "Indirizzi per la determinazione dell'elenco qualificato di fornitori di spazi di co-working in Toscana ed elementi essenziali dell'avviso pubblico per l'assegnazione di voucher a supporto della creazione di percorsi imprenditoriali attraverso l'accesso agli spazi di co-working di cui all'elenco qualificato" approvati con delibera n. 365 del 10 aprile 2017

La sperimentazione dell'attività di coworking è stata avviata secondo gli indirizzi di cui alla delibera di Giunta regionale n. 401/2014 e successive modifiche.

In evidenza

Avvio dei progetti e adempimenti per l'erogazione del voucher

Tutti i beneficiari del voucher hanno firmato, entro 30 giorni dalla pubblicazione della graduatoria (pubblicazione su Burt n. 51 parte III del 20/12/2017), l'Atto unilaterale di Impegno (pdf) secondo le modalità indicate all'articolo 13 "Adempimenti e vincoli del soggetto finanziato" del bando stesso.

  • Il mancato invio dell'Atto unilaterale di impegno nei tempi e modi indicati equivale a "formale rinuncia al finanziamento concesso".

Erogazione voucher: il voucher assegnato viene erogato a rimborso in un'unica soluzione previa consegna e verifica di tutta la documentazione indicata all'articolo 14 "Condizioni e modalità di erogazione del contributo" del bando:
documentazione qui disponibile in formato editabile (file .odt) per la richiesta finanziamento:
- modello di richiesta erogazione di finanziamento (allegato A)
- modello di relazione finale (allegato B)
- modello di relazione di svolgimento esperienza all'estero o fuori regione (allegato C)
- dichiarazione di regime IVA (allegato D)

  • La docuemntazione deve essere trasmessa nelle stesse modalità di invio indicate per la presentazione delle domande di voucher (articolo 7 del bando), entro 30 giorni dalla data di conclusione del progetto indicata nell'atto unilaterale d'impegno

Destinatari. Possono richiedere il voucher i soggetti in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere una persona fisica di età compresa tra i 18 e i 40 anni (senza limiti di età per persone con disabilità) con partita IVA e con residenza e/o domicilio in Toscana;
  • essere in possesso della partita IVA da non più di 36 mesi dalla data di presentazione della domanda a valere sul presente avviso.

Voucher. I voucher individuali, dell''importo massimo di 4mila euro (iva inclusa), possono finanziare:

  • i costi di affitto della postazione lavorativa all'interno del co-working toscano;
  • le spese di viaggio, vitto e alloggio se previste dal progetto per lo svolgimento di una parte di attività in uno spazio di coworking al di fuori del territorio regionale;
  • le spese assicurative per l'eventuale utilizzo di attrezzature messe a disposizione del "maker space".


Scadenza e presentazione domande. Le domande di voucher  devono essere presentate al Settore Programmazione e formazione strategica e istruzione e formazione tecnica superiore della Regione Toscana dal 1/07/2017 al 31/07/2017 secondo le seguenti modalità:

  • per via telematica:

A. Trasmissione tramite interfaccia web Apaci, registrandosi al seguente indirizzo https://web.e.toscana.it/apaci e selezionando come Ente Pubblico il destinatario " Regione Toscana Giunta".

B.  Trasmissione tramite propria casella di posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo PEC istituzionale di Regione Toscana: regionetoscana@postacert.toscana.it
Nel campo oggetto della comunicazione di trasmissione della domanda è necessario che compaia la seguente dicitura: "Settore Programmazione Formazione Strategica - Voucher per liberi professionisti che operano in un coworking";

Dotazione finanziaria. Il bando ha un budget finanziario di 310mila 965 euro euro stanziati sul Por Fse 2014-2020, attività A.1.1.2.B.

Per conoscere tutti i dettagli necessari a presentare correttamente la domanda di voucher consultare integralmente il testo del bando e i suoi allegati
 


Per saperne di più

___________________________________

Graduatorie

- Allegato 1 - Tabella ammissibilita alla valutazione tecnica
 

- graduatoria progetti finanziabili (allegato A)
- graduatoria progetti finanziati (allegato B): 54 domande voucher-progetto finanziate
 

domande ammissibili, ammissibili con riserva e non ammissibili (allegato 1 del decreto 13471/2017)

Organismo emittente:
Regione Toscana

Aggiornato al:
12.04.2019
Article ID:
14416105