Linee di indirizzo sulla terapia farmacologica con inibitori di pompa protonica

L'autonomia prescrittiva del medico è un valore da preservare, ma deve tener conto delle esigenze di sostenibilità per il sistema sanitario, per cui, a parità di efficacia, deve essere preferito il farmaco di minor costo.
Gli Inibitori di Pompa Protonica (IPP) costituiscono una delle classi terapeutiche più prescritte in Toscana e il consumo di questi farmaci è cresciuto notevolmente negli ultimi anni.
La Commissione terapeutica regionale (CTR), in collaborazione con alcuni esperti del settore e con le società scientifiche interessate, ha ritenuto opportuno fornire queste linee guida sulla terapia farmacologica con gli Inibitori di Pompa Protonica.
L'obiettivo di questa pubblicazione è contribuire a migliorare i risultati delle terapie farmacologiche in un quadro sostenibile per il sistema sanitario.

Linee di indirizzo sulla terapia farmacologica con inibitori di pompa protonica

I. Toscana. Commissione terapeutica regionale
II. Associazione italiana gastroenterologi & endoscopisti digestivi
1. Gastroduodenite – Terapia – Impiego di farmaci – Toscana - Linee guida
616.33061

 

Aggiornato al:
18.11.2011
Article ID:
277574