La fotografia delle imprese toscane nel 2014: struttura e occupazione


In Toscana il numero delle imprese attive e degli addetti è ancora in flessione, anche se per le imprese la variazione è tra le più basse calcolate negli ultimi 5 anni. Le imprese di industria e commercio in Toscana "soffrono" meno, rispetto alla media nazionale. In crescita la percentuale di imprese individuali. Aumenta la categoria dei lavoratori temporanei. L'impiego di giovani fino a 30 anni nelle imprese toscane è inferiore alla media nazionale. Sono alcuni dei dati del rapporto statistico "Il sistema imprenditoriale toscano: un'analisi  dei dati Asia 2014" pubblicato dal settore "Sistema informativo di supporto alle decisioni. Ufficio regionale di statistica" della Regione Toscana che, attraverso un'analisi approfondita dei dati dell'Archivio statistico delle imprese attive (Asia) scatta la fotografia delle imprese attive nella nostra regione nel 2014, in tutti i settori produttivi industriali, commerciali e dei servizi.

Secondo il rapporto, analizzando la sopravvivenza delle imprese, a partire dalle imprese nate nel 2010, emerge che:

  • poco più della metà delle imprese è ancora attiva nel 2014;
  • hanno maggiore probabilità di sopravvivenza le imprese dei servizi e del commercio; una minore probabilità caratterizza le imprese individuali, soprattutto quando l'imprenditore è straniero;
  • le imprese che sopravvivono generalmente incrementano i loro posti di lavoro.


Grafico 1 - Dimensione media delle imprese nate nel 2010 e sopravvissute nel 2014 per settore d'attività economica (valori assoluti). Toscana - anni 2010, 2012 e 2014. Fonte: elaborazioni "Settore Sistema Informativo di supporto alle decisioni. Ufficio Regionale di Statistica" su dati Istat

 

 

 

Grafico 2 - Addetti guadagnati o persi dalle imprese nate nel 2010 e sopravviventi nel 2014 per comune (variazioni percentuali). Toscana anno  2014. Fonte: elaborazioni "Settore Sistema Informativo di supporto alle decisioni. Ufficio Regionale di Statistica" su dati Istat.
 

I comuni bianchi sono quelli per cui non sono state rilevate nuove imprese nel 2010 e per i quali l'indicatore dunque non è stato calcolato.

Aggiornato al:
30.11.2016
Article ID:
13845621