La congiuntura dell'artigianato in Toscana: primo e secondo semestre 1996

La congiuntura dell'Artigianato in Toscana Primo e secondo semestre 1996 (n.1 Gennaio 1998)

Introduzione

Questa nuova pubblicazione è dedicata alle prime due indagini congiunturali sull'artigianato toscano, relative al primo e al secondo semestre 1996.

L'attività, finanziata dalla Regione Toscana, è curata dall'Osservatorio regionale dell'artigianato ed è stata affidata per il 1996 all'Unioncamere Toscana, che, in collaborazione con le Associazioni regionali di categoria, si è avvalsa dell'Istituto Tagliacarne per la realizzazione dell'indagine e la stesura del rapporto.


I risultati di ciascuna indagine sono stati a suo tempo presentati in occasioni di iniziative seminariali. Si ritiene però opportuno darne una diffusione più ampia, in previsione della sistematicità che si intende assicurare a tali rilevazioni.


L'indagine è compresa nel Programma Statistico Regionale e i risultati sono stati validati per la diffusione dal responsabile del Servizio Statistica della Regione Toscana ai sensi dell'art. 9 della L.R. 43/1992. 



INDICE

   
   
   
   
Parte I: primo semestre 1996  
   
Premessa 9
   
LE DINAMICHE CONGIUNTURALI  
1995: consuntivo di un anno non brillante 11
Il primo semestre 1996: cronaca di un rallentamento 15
Previsioni per il secondo semestre 1996: nero a metà 22
   
IL MERCATO DELLE IMPRESE ARTIGIANE TOSCANE  
Il mercato estero tira di più 27
Il cliente principale: non solo la famiglia 30
   
GLI INVESTIMENTI  
I motivi di una scelta 32
Investire sul processo produttivo e su chi lo gestisce 35
L'innovazione del domani 38
   
LE RISORSE FINANZIARIE  
L'artigianato si autofinanzia 40
Non solo banche 41
   
L'OCCUPAZIONE  
La domanda di lavoro nell'artigianato: un passo avanti 44
   
LE RELAZIONI TRA IMPRESE ARTIGIANE  
La subfornitura: una peculiarità artigiana 46
I costi del decentramento e della committenza 47
   
APPENDICE STATISTICA - Dati regionali 51
   
LINEAMENTI PROVINCIALI  
GLI ANDAMENTI CONGIUNTURALI  
La produzione 65
Il fatturato 68
L'occupazione 71
   
PRODOTTI E CLIENTI NELLE PROVINCE TOSCANE  
La clientela principale 72
La tipologia di beni prodotti a livello provinciale 73
   
LA MAPPA DEGLI INVESTIMENTI IN TOSCANA  
La propensione all'investimento nelle province toscane 75
Le tipologie di investimento 77
Il ricorso al credito 78
   
LE PROVINCE DELLA SUBFORNITURA 80
   
APPENDICE STATISTICA - Dati provinciali 83
   
   
   
   
Parte II: secondo semestre 1996  
   
   
   
   
Premessa 101
   
LE DINAMICHE CONGIUNTURALI NEL 1996  
Un anno difficile 103
Nel II semestre 1996 il rallentamento continua 105
   
L'ANALISI DELL'ANDAMENTO CONGIUNTURALE NEL SECONDO SEMESTRE DEL 1996  
La congiuntura nei settori 113
L'evoluzione degli investimenti 120
Le fonti di finanziamento 126
Stime sull'andamento degli addetti nell'artigianato toscano 130
Un 1997 tutto in salita 133
Uno sguardo di insieme 136
   
APPENDICE STATISTICA  
- Dati regionali 141
- Dati provinciali 151
   
APPENDICE QUANTITATIVA 167
   
NOTA METODOLOGICA  
La realizzazione di valutazioni quantitative 179
La formazione del campione 181
   
ALLEGATI  
I questionari 189

 

Aggiornato al:
15.04.2013
Article ID:
248345