Interventi su edifici pubblici scolastici e non scolastici legge 145/2018

La Regione Toscana ha destinato per l'annualità 2022 un totale di euro 7.143.570,00 per la messa in sicurezza degli edifici scolastici e pubblici non scolastici, in relazione alle disposizioni previste dalla legge 145/2018 articolo 1 comma 134, ripartendo le risorse stanziate con decisione di giunta regionale 19 del 10 maggio 2021.

Con delibera di giunta regionale 1048 del 11 ottobre 2021 sono stati definiti i criteri con cui verranno selezionati gli interventi di prevenzione sismica da finanziare con l’annualità 2022 e le modalità con cui verranno allocate le relative risorse ai Comuni beneficiari.

In particolare, si fa presente che:

  • la norma nazionale (legge 145/2018) fissa alla data del 30 ottobre 2021 il termine entro cui le Regioni individuino gli Enti beneficiari delle risorse relative alla successiva annualità del fondo;

  • il Comune beneficiario è tenuto ad affidare i lavori per la realizzazione delle opere pubbliche entro otto mesi dalla data di atribuzione delle risorse;

  • al Comune beneficiario spettano i compiti di:

- monitoraggio delle opere secondo quanto previsto al comma 138 della legge 145/2018, entro il 30 novembre dell’anno precedente al periodo di riferimento;

classificazione dei medesimi interventi nella Banca dati delle Amministrazioni pubbliche (BDAP-MOP) di cui al decreto legislativo 29 dicembre 2011, n. 229, sotto la voce "Contributo investimenti indiretti articolo 1, comma 134, legge di bilancio 2019 – anno xxx [anno riferimento contributo]" pena la revoca del contributo assegnato;

  • gli interventi dovranno essere conclusi entro e non oltre 36 mesi dalla data di pubblicazione del decreto di assegnazione delle risorse.

Il Settore Sismica della Regione Toscana, con decreto dirigenziale 19475 del 27 ottobre 2021 "Assegnazione finanziamenti annualità 2022 per la messa in sicurezza degli edifici scolastici e pubblici non scolastici", ha individuato 10 interventi di altrettante amministrazioni comunali, di cui 5 con progettazione definitiva approvata, per un totale di 7.119.156,78 euro di risorse impegnate.
Di seguito l'elenco degli interventi:

Gli interventi finanziati sono stati selezionati mediante scorrimento di due graduatorie ancora aperte relative alle stesse finalità, e selezionando gli interventi in graduatoria secondo i seguenti criteri di priorità:

1. gli interventi con progettazione almeno definitiva attingendo con priorità dalla graduatoria di cui al Decreto dirigenziale 5212/2017 (elenco 1 ed elenco 2) e poi dalla graduatoria di cui al Decreto dirigenziale 1217/2015;

2. gli interventi senza progettazione definitiva/esecutiva con priorità per la zona sismica 2 ed a partire dalla graduatoria di cui al Decreto dirigenziale 5212/2017 (elenco 1 ed elenco 2) e poi dalla graduatoria di cui al Decreto dirigenziale 1217/2015 dando la priorità agli interventi di enti che non hanno già altri edifici finanziati sulla stessa graduatoria.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Aggiornato al:
11.11.2021
Article ID:
82834894