Il turismo in Toscana anno 2000. La stagione invernale, la Pasqua e le previsioni per l’estate

Il Servizio Statistica della Regione Toscana ha svolto un'indagine campionaria, per soddisfare la domanda del Servizio Turismo e Sport e dell'Area Osservatorio Turistico Regionale di valutazioni tempestive sull'andamento dei flussi turistici durante la prima parte dell'anno e di previsioni ugualmente tempestive per la stagione estiva.

La presente indagine ha coinvolto le quattro tipologie di esercizi: alberghi, alloggi agrituristici, campeggi e villaggi turistici ed ha raccolto dai gestori di tali tipologie le seguenti informazioni:

  1. valutazioni sull'andamento del turismo in Toscana nei periodi: gennaio marzo, aprile, Pasqua;
  2. previsioni sull'andamento del turismo in Toscana durante la stagione estiva;
  3. effetti del Giubileo sull'andamento dei flussi turistici in Toscana. Per i campeggi e i villaggi turistici (che sono stati considerati come un'unica tipologia), data la loro bassa numerosità (complessivamente 225 strutture) la rilevazione è stata totale.

Per gli alberghi e gli alloggi agrituristici il campione ha coinvolto 640 strutture alberghiere su 2.770 e 401 alloggi agrituristici su 1.591. La selezione del campione di alberghi e alloggi agrituristici è stata effettuata utilizzando un disegno di campionamento probabilistico stratificato con allocazione ottimale. Gli alberghi sono stati stratificati per stelle, tipologia di risorsa e APT, gli alloggi agrituristici per tipologia di risorsa e APT. La rilevazione si è svolta telefonicamente dagli uffici del Servizio Statistica della Regione Toscana dal 2 al 6 maggio.
 

Aggiornato al:
15.10.2013
Article ID:
6375459