Formazione e informazione in agricoltura: misure straordinarie nell'emergenza coronavirus

La Regione Toscana, nell'ambito degli interventi attuativi del Programma di sviluppo rurale (Psr) del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (Feasr) 2014-2020 ha approvato le “Misure straordinarie per la formazione e l’informazione in agricoltura durante l’emergenza sanitaria Covid-19”, con decreto 6181 del 28 aprile 2020 che contengono le modalità di attivazione della formazione a distanza (fad) e-learning sostitutiva delle sole attività teoriche d'aula e in compresenza.

Le misure attuano la delibera di giunta regionale 551 del 27 aprile 2020 che prevede infatti, per l’intera durata di vigenza delle misure di emergenza covid-19, deroghe alle modalità operative dettate dagli avvisi pubblici per le attività di formazione e informazione previste dalla sottomisura 1.1 “Sostegno alla formazione professionale e acquisizione di competenze” e dalla sottomisura 1.2 “Sostegno ad attività dimostrative e azioni di informazione”, sia in corso di svolgimento che di prossima attivazione, consentendo la possibilità di erogare formazione o informazione a distanza, anche se tale modalità non era stata prevista in sede di progettazione.
 

Aggiornato al:
04.05.2020
Article ID:
24900461