Famiglie, soggetti sociali e condizione dell'infanzia in Toscana: indagine multiscopo 1998

Sono disponbili i rapporti statistici su struttura familiare e le reti di parentela e di solidarietà, durata dell'interruzione dell'attività lavorativa delle donne conseguente la nascita dei figli, vita delle coppie sposate e non, dinamica delle decisioni di vita quotidiana e di economia familiare nelle coppie. I dati derivano dall'analisi dei dati toscani dell'indagine multiscopo Istat.

Scarica i 4 testi integrali e le 3 tavole dati:

  1. Strutture familiari e reti di parentela e solidarietà (n. 8 Settembre 2004) - Testo - Tavole
  2. Un'analisi di sopravvivenza per lo studio della durata dell'interruzione dell'attività lavorativa delle donne toscane alla nascita dei figli (n. 9 Settembre 2004) - Testo - Tavole
  3. Vita di coppia (n. 10 Settembre 2004) - Testo - Tavole
  4. Le decisioni di vita quotidiana e di economia familiare nelle coppie toscane (n. 11 Settembre 2004)
 
Ecco una descrizione sintetica degli obiettivi di ogni singolo rapporto
  1. Strutture familiari e reti di parentela e solidarietà
    Il rapporto oltre ad analizzare approfonditamente le strutture familiari, indaga un altro aspetto, quello della mobilità sul territorio, nonché della permanenza dei giovani toscani nella famiglia d'origine. Parte del lavoro è dedicata all'analisi delle reti di parentela e solidarietà che circondano le famiglie toscane, al fine di investigare le principali motivazioni che spingono i soggetti a chiedere e a prestare aiuto all'interno e all'esterno del nucleo familiare.
     
  2. Un'analisi di sopravvivenza per lo studio della durata dell'interruzione dell'attività lavorativa delle donne toscane alla nascita dei figli
    La ricerca che qui si presenta vuol portare un contributo conoscitivo a questioni come il livello di fecondità delle donne toscane legato al diverso ruolo che queste ultime rivestono all'interno della propria famiglia per quel che attiene al loro livello di istruzione e alla loro condizione lavorativ: in particolar modo si è voluto investigare il profilo socio-culturale delle donne che decidono di interrompere la loro attività lavorativa in concomitanza alla nascita dei figli tenendo conto della diversa durata dell'interruzione.
     
  3. Vita di coppia
    Il lavoro ha lo scopo di evidenziare alcuni comportamenti ricorrenti in tema di propensione al fidanzamento, alle convivenze prematrimoniali, alle nozze, nonché al sostegno psicologico fra i partners, agli argomenti di disaccordo e alle decisioni di vita quotidiana e di economia familiare. Sono stati analizzati, inoltre, anche alcuni aspetti relativi alla rete di parentela e di solidarietà all'interno delle famiglie toscane al fine di indagare chi sono coloro che forniscono aiuti gratuiti a persone coabitanti e non e chi sono coloro che hanno aiutato un familiare che si è trovato in difficoltà economiche.
     
  4. Le decisioni di vita quotidiana e di economia familiare nelle coppie toscane
    L'obiettivo di questa ricerca consiste nell'individuare una relazione fra il ruolo della donna nelle dinamiche familiari e la sua condizione economica: si tratta, cioè, di evidenziare, ove possibile, delle tendenze comportamentali che mettano in luce come (e se) cambiano "le strategie decisionali" delle coppie toscane, in base alla diversa posizione economica della donna. In particolare analizzare se il peso di quest'ultima, nel decidere di certe questioni di vita quotidiana e di economia familiare, cambia al variare del suo grado di autonomia economica, o se, al contrario, questo fattore non incide in alcun modo sul suo potere decisionale.

Aggiornato al:
21.08.2015
Article ID:
248579