Estensione del Psr Feasr 2014-2020 Toscana fino al 2022

Approvata l'estensione al 2022 del Psr Feasr 2014-2020. La continuazione per altri 2 anni della programmazione 14-20 consente la proroga dell’applicabilità del quadro giuridico esistente con la gestione di risorse nuoveoltre 342,2 milioni di euro destinati al Psr Feasr 2014-2022

La commissione  europea con  decisione di esecuzione C(2021) 7670 del 20 ottobre 2021) ha approvato le modifiche al Programma di sviluppo rurale (Psr) della Toscana, approvando anche l’estensione al 2022 dell’attuale programmazione 14-20. La giunta regionale ne ha preso atto con delibera n. 1122 del 28 ottobre 2021.

La continuazione per altri 2 anni del Psr Feasr 2014-2020 consente la proroga dell’applicabilità del quadro giuridico esistente con la gestione di risorse nuove:

  • la ripartizione biennale delle risorse del Quadro finanziario pluriennale (Qfp) e le risorse aggiuntive dell’European Recovery Instrument (EURI) del “Next Generation EU” (NGEU), destinate allo sviluppo rurale per mitigare gli effetti della crisi economica derivanti dalla pandemia da covid 19.

Con questa approvazione vengono rese disponibili per il mondo agricolo, agroalimentare e forestale della Toscana oltre 342,2 milioni di euro di risorse che, nel rispetto dei limiti regolamentari imposti dalla Commissione europea,  saranno utilizzate

  • sia per offrire nuove opportunità, con l’apertura di 20 nuovi bandi in uscita nei prossimi 14 mesi (da novembre 2021 a dicembre 2022)
  • sia per lo scorrimento delle graduatorie di alcuni bandi chiusi

Con decisione di giunta regionale n. 21 del 28 ottobre 2021 è stato approvato il cronoprogramma dei bandi in uscita, in modo da consentire al mondo agricolo di programmare i propri investimenti in base alle opportunità offerte.
 

Anna Luisa Freschi

Aggiornato al:
17.11.2021
Article ID:
81183585