Contributo annuale per le farmacie disagiate

Le farmacie disagiate del territorio regionale possono accedere ad apposito contributo regionale.
La somma stanziata per l'anno 2022 è pari a 650.000 euro.

Possono accedere al contributo le farmacie pubbliche e private che:

  • nell'anno 2021 hanno registrato un volume d'affari non superiore a 374.927,00 euro, rilevabile dalla dichiarazione IVA
  • abbiano aderito, entro la scadenza di presentazione della domanda, agli accordi tra Regione Toscana e Associazioni Farmacisti relativi alla DPC (Distribuzione per conto) Farmaci e Vaccini e alla DPC Assistenza integrativa.

Presentazione della domanda e definizione della graduatoria

I titolari di farmacie in possesso dei requisiti, possono presentare domanda con apposita modulistica (allegato 1), entro il 25 luglio 2022.

Modalità di invio
L'invio dei moduli e del documento allegato dovrà avvenire esclusivamente per via telematica scegliendo una tra le seguenti modalità:
 

Per le farmacie pubbliche
esclusivamente in via telematica con una delle seguenti modalità alternative:

  1. trasmissione tramite protocollo interoperabile, per le amministrazioni attive sul sistema InterPRO;
  2. trasmissione tramite casella di posta elettronica certificata (PEC) dell'Ente all’indirizzo PEC istituzionale di Regione Toscana regionetoscana@postacert.toscana.it

Per le farmacie private
esclusivamente in via telematica con una delle seguenti modalità alternative:

  1. mediante casella di posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo PEC istituzionale di Regione Toscana regionetoscana@postacert.toscana.it
    Con questa modalità il modulo di domanda deve essere sottoscritto dal titolare o legale rappresentante con firma digitale o con firma autografa per esteso e acquisito mediante scansione. Deve essere allegata altresì la scansione del documento di identità del sottoscrittore in corso di validità.
  2. mediante il sistema informatico regionale denominato Apaci collegandosi al seguente indirizzo: https://web.e.toscana.it/apaci/ e selezionando il destinatario: Regione Toscana – Giunta.
    Per accedere ad Apaci è necessario avere uno dei seguenti sistemi di identità digitale: SPID, CNS e CIE.

Nell’inviare la domanda indicare come oggetto: “Domanda per la richiesta del contributo regionale 2022 a favore delle farmacie disagiate della Regione Toscana”.

Nota bene:
Le domande presentate con modalità diverse saranno considerate irricevibili e non verranno prese in esame.

Entro il 31 dicembre 2022 la Regione definisce la graduatoria degli aventi diritto.
 

Importo e liquidazione del contributo

Il contributo massimo erogabile è pari a 12.000 euro.
La liquidazione ai titolari aventi diritto avverrà previo accertamento della veridicità delle dichiarazioni contenute nella domanda di contributo.
 

Per informazioni

Alessandra Calieri - tel. 055.4383286  alessandra.calieri@regione.toscana.it


Delibera Giunta regionale 540/2022
 Approvazione per l'anno 2022 dei requisiti, criteri e modalità per l'ottenimento del contributo a favore delle farmacie disagiate ubicate nella Regione Toscana e destinazione risorse per l'anno 2022.
Allegato A ►►

Modulistica approvata con Decreto dirigenziale 9940/2022
Approvazione per l’anno 2022 della modulistica utilizzabile per la concessione del contributo previsto a favore delle farmacie disagiate della Regione Toscana di cui alla DGR n. 540 del 16 maggio 2022.
Allegato 1 - Modulo di domanda [file editabile .pdf] ►►

Condividi
Aggiornato al:
25.05.2022
Article ID:
12751564