Comune di San Casciano in Val di Pesa (Fi)

 Località della strage San Casciano In Val Di Pesa data 24 - 26 luglio 1944



Elenco delle vittime

10 vittime: 10 uomini (7 adulti e 3 anziani).

Bartalesi Brunetto, 34 anni
Bini Gino, 38 anni
Bucciardini Angelo, 54 anni
Lapini Guido, 41 anni
Sani Angelo (Fra' Ruffino), 41 anni
Taddei Guido, 44 anni
Taddei Pasquale, 68 anni
Vermigli Donato, 67 anni
Vermigli Giuseppe, 65 anni
Viviani Bruno, 21 anni

Descrizione

Nel corso della sua lenta ritirata l'esercito tedesco semina la morte in diverse frazioni del comune di San Casciano Val di Pesa. Il 24 luglio nelle località Fabbrica e Campoli vengono fucilati tre mezzadri e un contadino e il giorno successivo in località "Il Tondo" di San Pier di Sotto è la volta di altri tre mezzadri. Il 26 alle "Corti" viene trucidato il frate laico Angelo Sani, ad Argiano, in via Sorripa un contadino e a Novoli, in via di Montagnana, un altro colono. La zona viene liberata definitivamente il 27 luglio.
Responsabili
Tedeschi - Si può ipotizzare la colpevolezza della 4 Fallschirmjager Division, coinvolta in quei giorni nella ritirata e già responsabile di altri episodi di violenza.

Aggiornato al:
17.02.2009
Article ID:
580787