Comune di Cascina (Pi)

Località della strage Cascina data 13 luglio 1944



Elenco delle vittime

Chiellini Giovanni, 50
Donati Alberto, 48
Fantozzi Gino, 27
Neri Secondo, 50

Descrizione

La zona di S. Frediano viene investita da uno dei continui rastrellamenti che percorrono le campagne di Pisa dalla metà di luglio in avanti, in concomitanza con l'avvicinarsi del fronte alla città. Le vittime sono catturate ai primi di luglio a S. Frediano, presso la "Fattoria Zalum" di S. Casciano, e accusati di aver gettato alcuni chiodi sulla strada per danneggiare le auto tedesche di passaggio.
Portati a S. Benedetto, sono interrogati per una decina di giorni e quindi fucilati. I corpi, legati con il filo spinato, sono rinvenuti e sepolti dagli abitanti di S. Frediano solo dopo alcuni giorni.
Responsabili

Nessuna informazione disponibile

Aggiornato al:
06.02.2009
Article ID:
581761