Centri di imballaggio uova autorizzati

Ecco l'elenco delle strutture autorizzate nella regione

Condividi

I Centri che avevano fatto domanda  per l'imballaggio delle uova prima del 2009 erano autorizzati, sempre con codice IT del ministero dell'agricoltura e delle foreste, ora MiPAAF, con atti degli enti locali o del ninistero stesso.

Il Decreto ministeriale 11 dicembre 2009 (Modalità per l'applicazione di disposizioni comunitarie in materia di commercializzazione delle uova, ai sensi dei regolamenti (CE) n. 1234/2007, del Consiglio e n. 589/2008, della Commissione e del decreto legislativo 29 luglio 2003, n. 267) , ha disposto successivamente all'articolo 4, commi 2 e 6, che fossero le Regioni e le Province autonome ad espletare dalla presentazione della domanda di autorizzazione, l'iter amministrativo per sancire il riconoscimento delle aziende o le loro variazioni di carattere formale o tecnico.

Elenco Centri di imballaggio uova autorizzati in toscana
 

Per verifica codice IT.... rilasciato da MiPAAF, si può visitare alla pagina relativa sul sito www.politicheagricole.it,

Nota bene:
Si segnala per quanto riguarda i centri di imballaggio autorizzati in toscana, che l'albo del Ministero non è attualmente aggiornato.

 

Per ulteriori informazioni contattare:

Dirigente responsabile:
Gennaro Giliberti
tel 055/4383747 e-mail: gennaro.giliberti@regione.toscana.it

Referenti:
Claudio Spano
tel. 055/4385145 e-mail: claudio.spano@regione.toscana.it
Francesca Cappè
tel. 055/4386148 e-mail: francescamaria.cappe@regione.toscana.it

 

 

Questo aggiornamento lo trovi in:
Aggiornato al:
12.12.2019
Article ID:
15147506