Cartografie

Carta geologica della ToscanaA seguito di una serie di incontri con i rappresentanti della comunità scientifica e dell'Ordine dei Geologi della Toscana, è stata fatta la scelta di eseguire la cartografia geologica, geomorfologica e litologico-tecnica in scala 1:2.000.
La motivazione della scelta della scala 1:2.000 è legata al raggiungimento di un maggior dettaglio e precisione nella definizione della geologia alla scala del centro urbano, in relazione soprattutto alla ricostruzione delle geometrie delle unità geologiche, con particolare riferimento agli spessori delle coperture.
Dalla ricostruzione delle geometrie e degli spessori dipende l'affidabilità della sezione geologica, sulla quale, una volta acquisiti i parametri geofisici e geotecnici sufficienti, viene effettuata l'analisi di amplificazione.
Di conseguenza la qualità finale della valutazione degli effetti di sito dipende dall'accuratezza e qualità della sezione geologica e dei dati acquisiti. Anche la presenza di cartografia regionale in formato numerico in scala 1:2.000 ha condizionato tale scelta. La cartografia una volta conclusa verrà acquisita in formato numerico ed utilizzata per individuare le caratteristiche geologiche a scala del singolo edificio. E' infatti in corso l'acquisizione del rilievo di vulnerabilità degli edifici e pertanto potranno essere confrontati direttamente i dati di vulnerabilità degli edifici con la geologia e conseguentemente con le caratteristiche di amplificazione del sito.

Le aree cartografate:
I centri urbani su cui è stato eseguito il rilevamento geologico sono elencati per le aree della Lunigiana e Garfagnana nelle tabelle sottostanti. Complessivamnte l'estensione areale della cartografia 1: 2.000 e di 3345,5 ha, di cui 1946 ha per la Lunigiana e 1399,5 per la Garfagnana.

Area della Garfagnana  Area della Lunigiana

Aggiornato al:
30.10.2020
Article ID:
177931