Calamità naturali, contributi per ripristino terreni agricoli e potenziale produttivo: bando 2021

Bando collegato alla calamità naturale che a dicembre 2020 e gennaio 2021 ha colpito territori nella province di Lucca, Massa Carrara e Pistoia (decreto Mipaaf del 10 maggio 2021 "Toscana nevicate dicembre 2020 gennaio 2021 LU MS PT")

La Regione Toscana, con decreto dirigenziale  9632 del 3 giugno 2020, ha approvato il bando attuativo per l'annualità 2021 della sottomisura 5.2 "Sostegno a investimenti per il ripristino dei terreni agricoli e del potenziale produttivo,  danneggiati da calamità naturali e avversità atmosferiche ed eventi catastrofici" del Programma di svilupo rurale (Psr) del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale  (Feasr 2014-2020).

Questo bando si riferisce all'evento climatico per il quale il Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali ha riconosciuto formalmente, con decreto ministeriale del 10 maggio 2021 "Toscana nevicate dicembre 2020 gennaio 2021 LU, MS, PT" (prot. n. 215020), pubblicato nella gazzetta ufficiale 199 del 20 maggio 2021, il carattere di avversità atmosferica assimilabile a calamità naturale anche conseguente all’evento climatico delle nevicate che si sono verificate nei mesi di dicembre 2020 e gennaio 2021 nei seguenti territori:

  • provincia di Lucca: Castelnuovo di Garfagnana, Bagni di Lucca, Villa Collemandina, Minucciano, Pieve Fosciana, Camporgiano, Sillano Giuncugnano, Piazza al Serchio, Careggine, Castiglione in Garfagnana, San Romano in Garfagnana, Barga, Gallicano, Fabbriche di Vergemoli, Villa Basilica;
  • provincia di Massa Carrara: Pontremoli e Zeri;
  • provincia di Pistoia: Abetone – Cutigliano, Marliana, Pescia, Pistoia, Sambuca P.se, San Marcello, Piteglio.

Le domande di aiuto devono essere presentate entro le ore 13.00 del 30 settembre 2021

Per maggiori informazioni consulta la scheda sintetica del bando

Aggiornato al:
10.06.2021
Article ID:
65874013