Bandi legalità 2020

Contributi regionali per la promozione della cultura della legalità democratica - 2020

Condividi

In esecuzione della Legge regionale n.11/1999 la Regione Toscana ha emanato un bando per sostenere progetti di educazione alla legalità rivolti ai giovani toscani in attività di educazione alla legalità condotti dalle Associazioni del terzo settore, da realizzarsi nel 2020.

Il bando realizza le indicazioni contenute nel Documento delle attività promosse dalla Regione Toscana per lo sviluppo della cultura della legalità democratica - Anno 2020, approvato con delibere della Giunta regionale n. 834/2020 e rientra nell'ambito di Giovanisì (www.giovanisi.it), il progetto della Regione Toscana per l'autonomia dei giovani.


Contenuti del bando

Ragazzi attivi contro le mafie: le attività dovranno avere valenza regionale e essere finalizzate a valorizzare il protagonismo dei giovani nelle attività di volontariato condotte sul tema della legalità e dell’impegno sociale, con riferimento al tema dell’uso sociale dei beni confiscati alla criminalità organizzata.

Finalità

  • Valorizzazione della valenza formativa delle attività di volontariato sociale in tema di legalità;

  • Partecipazione a iniziative di antimafia attiva;

  • Scambio di esperienze con le realtà impegnate in contesti di presenza mafiosa;

  • Esperienze di uso sociale dei beni confiscati alla criminalità organizzata;

  • Sostegno ai soggetti impegnati nella gestione dei beni confiscati;

  • Attività di studio e approfondimento sui temi della LR 11/1999.

 


Destinatari

  • Persone fino ai 40 anni di età, in attività extrascolastiche. Il contributo è finalizzato alla partecipazione dei giovani toscani nei campi antimafia organizzati in tutta Italia e dei giovani provenienti delle altre regioni che partecipano alle iniziative che si terranno in campi da realizzarsi in Toscana.

Tempi di realizzazione

  • I progetti dovranno essere realizzate nel corso del 2020 e concludersi nel mese di novembre.

Limitazioni dovute all’emergenza epidemiologica da COVID-19

  • Le attività dovranno essere realizzate in conformità con le Ordinanze del Presidente della Regione Toscana e la normativa nazionale che dispongono in materia di campi estivi. I beneficiari dovranno adottare adeguati protocolli coerenti con la normativa vigente in materia e finalizzati alla protezione dei giovani impegnati nelle attività progettuali.


Copertura finanziaria

Per l’attuazione del presente bando sono disponibili risorse per euro 40.000,00.

I progetti sostenuti saranno finanziati con un contributo massimo di 20.000 Euro in base alla disponibilità di risorse.

Documenti

  • Decreto di approvazione del Bando: n. 10586 del 10/7/2020

  • Bando pubblicato sul Bollettino Ufficiale delle Regione Toscana n. 30 del 22 luglio 2019, parte III

Modulistica utilizzabile per l’invio delle domande

 

Presentazione delle domande
Dal giorno della pubblicazione sul BURT con scadenza 20 agosto 2020.

 

Informazioni
Per informazioni rivolgersi al: Centro di documentazione Cultura della Legalità Democratica

Tel. 055-4392249
e-mail: cld@regione.toscana.it

Informazioni generali relative al bando possono inoltre essere richieste all'ufficio Giovanisì,  al seguente indirizzo e-mail info@giovanisi.it o al numero verde 800.098719.

 

Questo aggiornamento lo trovi in:
Aggiornato al:
17.07.2020
Article ID:
25320011