Concessione di contributi a cooperative di comunità costituite o da costituire

Approvate le graduatorie dei progetti presentati (decreto del 19 giugno 2020). Presentazione progetti fino al 28 febbraio 2020


BANDO CON ATTUAZIONE
Condividi

Data di scadenza presentazione domande

28 febbraio 2020

È stato approvato un nuovo avviso per la "Concessione di contributi a cooperative di comunità costituite o da costituire", bando emanato con decreto n. 21486 del 24 dicembre 2019, in attuazione della delibera di giunta regionale della 1556 del 9 dicembre 2019.

L'avviso è finalizzato alla concessione di contributi a cooperative di comunità, costituite o da costituire, che abbiano la finalità di valorizzare le risorse territoriali, le competenze, le vocazioni e le tradizioni culturali delle comunità locali in attuazione dell’art. 11 bis della LR 73/2005.

In evidenza: la Regione Toscana con decreto dirigenziale 9426 del 19 giugno 2020
ha approvato la graduatoria dei progetti presentati

L’avviso prevede la concessione di agevolazioni sotto forma di:

  • contributo in conto capitale;
  • contributo in conto esercizio.

La dotazione finanziaria disponibile è pari ad € 740.000,00 di cui euro 640.000,00 per investimenti ed euro 100.000,00 per spese correnti.

Possono beneficiare dell’agevolazione le cooperative di comunità con sede legale e operativa in Toscana nella forma di cooperative a mutualità prevalente ai sensi dell’art. 2511 e seguenti del codice civile, iscritte all'Albo delle cooperative di cui all’articolo 2512 del codice civile e all’articolo 223-sexiesdecies delle disposizioni per l'attuazione del codice civile, che hanno stabilito la propria sede e operano in uno o più comuni toscani siti in:

  • aree montane, aree interne o a rischio di spopolamento,
  • zone caratterizzate da condizioni di disagio socio-economico e di criticità ambientale.
  • contesti diversi da quelli di cui sopra quali, a titolo esemplificativo, aree metropolitane o periferie urbane, caratterizzati da minore accessibilità sociale, economica e di mercato che si traduca in rarefazione dei servizi e presenza di marginalità sociali.

Le domande possono essere presentate fino al 28 febbraio 2020.

La domanda deve essere inviata esclusivamente online tramite:

Di seguito il testo dell'Avviso e gli schemi per la presentazione delle domande approvati con Decreto n. 21486 del 24 dicembre 2019:

Atti relativi ai comuni situati in aree caratterizzate da disagio socio economico e ambientale, aree interne e montane. Per quanto concerne le cooperative di comunità costituite/da costituire in contesti diversi da quelli di cui sopra, quali a titolo esemplificativo aree metropolitane o periferie urbane, caratterizzati da minore accessibilità sociale, economica e di mercato che si traduca in rarefazione dei servizi e presenza di marginalità sociali, si ricorda che tali caratteristiche  devono essere dimostrate nella domanda attraverso la presentazione di dati/indicatori del comune/area dove le stesse hanno sede ed eventualmente anche dei comuni limitrofi. Tali dati potranno fare riferimento, ad esempio, ad indicatori economici e del disagio sociale.

Qualsiasi informazione relativa all'avviso e agli adempimenti ad esso connessi può essere richiesta al seguente indirizzo di posta elettronica: sicurezzalegalita@regione.toscana.it

Organismo emittente:
Regione Toscana

Aggiornato al:
03.07.2020
Article ID:
23824536

Link e allegati