Salta al contenuto Salta al menu'

Le "opportunità" del Programma operativo regionale (Por) del Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) 2014-2020: i bandi aperti e i bandi in attuazione

Archivio news

RegioStars 2018, tra i finalisti il progetto toscano SaveMyBike

Fondi europei

RegioStars 2018, tra i finalisti il progetto toscano SaveMyBike

Il progetto offre un sistema per rintracciare le bici rubate, con sensori da installare sul mezzo e l'App GOOD_GO, con cui i cittadini possono caricare la foto della propria bici e denunciarne all'occorrenza il furto


Un progetto, sviluppato da Tages soc. coop. di Pisa e Università di Pisa, in cui ricerca e tecnologia si mettono al servizio delle due ruote, per incentivare l'uso delle biciclette in ambito urbano, sostituendolo il più possibile all'uso dell'auto. Con sperimentazione pilota nel Comune di Livorno, dove la tecnologia sarà installata gratuitamente su un migliaio di biciclette.  Un investimento di 815.007,53 euro, di cui 366.753,39 euro di contributo pubblico. Parliamo del progetto SaveMyBike, cofinanziato dal Programma operativo del  Fondo europeo di sviluppo regionale 2014-2020 della Toscana (asse 1 Rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l'innovazione - azione 1.1.5. sub-azione a1), finalista nel  concorso RegioStars Awards 2018 che seleziona, nell'ambito di 5 categorie tematiche, i progetti eccellenti cofinanziati dalla politica di coesione sostenuta dai fondi strutturali d'investimento dell'UE.  SaveMyBike si è classificato, insieme ad altri 3 progetti, nella categoria "Raggiungere la sostenibilità attraverso basse emissioni di carbonio"

Sono 21 i finalisti totali del concorso, che rappresentano le eccellenze di 20 paesi membri e altri 5 paesi partner.
La giuria indipendente, composta da 15 membri, codiretta da MEP Lambert Van Nistelrooij and MEP Kerstin Westphal, ha valutato 102 progetti concorrenti.


SaveMyBike

Investimento ammesso:  815.007,53 euro
Contributo pubblico concesso: 366.753,39 euro (bando):

  • Quota Fesr: 183.376,70 euro
  • Quota Stato: 128.363,69 euro
  • Quota Regione: 55.013 euro

Beneficiario del progetto (capofila): Tages soc. coop.

Partners di progetto: Università di Pisa (Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione e Polo
Universitario Sistemi Logistici di Livorno) e le aziende Geosolutions sas e NewGOO srl

Inizio progetto 1 marzo 2017 - Fine progetto 1 settembre 2018

Sede di progetto: San Giuliano Terme (PI) e sperimentazione nel Comune di Livorno.

Sito web del progetto: www.savemybike.eu

Breve descrizione del progetto.  SaveMyBike nasce per rintracciare le bici rubate e si compone di sensori che vengono installati sul veicolo e di una app, GOOD_GO, tramite la quale i cittadini possono caricare la foto della propria bici e denunciarne il furto.
Quindi il sistema permette l'identificazione della propria bici da parte della Polizia Municipale, che poi avvisa il cittadino del ritrovamento del mezzo grazie l'App.
Il progetto è stato sviluppato da Tages soc. coop. di Pisa in qualitò di capofila, insieme all'Università di Pisa (Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione e Polo Universitario Sistemi Logistici di Livorno) e con le aziende Geosolutions sas e NewGOO srl.

Quando un ausiliare del traffico o un vigile, mediante un lettore portatile dei tag, ritrova una bici rubata, il suo cellulare manda l'avviso di ritrovamento al legittimo proprietario mediante la app". L'esperimento pilota verrà condotto nel Comune di Livorno, dove il sistema sarà installato gratuitamente su un migliaio di biciclette.

Infine, tramite l'App GOOD_GO i cittadini possono partecipare a un gioco sociale, che premia con diversi incentivi i comportamenti ecologicamente più sostenibili, in modo da sostituire sempre di più l'uso dell'auto con quello delle due ruote.



Anna Luisa Freschi


Ultima modifica: 26/06/2018 13:33:38 - Id: 15413603
  • Condividi
  • Condividi