Contributi per impiantistica sportiva

Domande entro il 31 marzo di ciascun anno e da presentare esclusivamente compilando il relativo modulo. Sostegno ad interventi in ambito di impiantistica e per gli spazi sportivi, pubblici e di uso pubblico.


BANDO CON ATTUAZIONE
Condividi

Data di scadenza presentazione domande

31 marzo 2020

La Regione Toscana promuove contributi diretti al sostegno ad interventi in ambito di impiantistica e per spazi sportivi, pubblici e di uso pubblico, destinati alle attività motorio sportive mediante contributi in conto capitale.

Gli interventi ammessi a contributo riguardano:

  • l’ampliamento di spazi e impianti sportivi e realizzazione di nuovi impianti;
  • il recupero funzionale, la ristrutturazione, la manutenzione straordinaria, il miglioramento sismico, l’efficientamento energetico, la messa a norma e la messa in sicurezza volti al miglioramento e alla qualificazione dell’offerta di servizi e impianti sportivi;
  • gli interventi di realizzazione di nuovi spazi attrezzati e aree verdi, collegati ad impianti sportivi, che favoriscano abbinamenti tra pratica motoria e sportiva e la valorizzazione di risorse naturali e ambientali.

Soggetti che possono presentare domanda
I progetti dovranno essere presentati da Enti locali in forma singola o associata per la realizzazione di interventi su impianti di proprietà pubblica e da istituti scolastici e universitari.

Spese ammissibili
Sono da ritenersi ammissibili ai fini del calcolo del contributo le seguenti voci di spesa:

  • le spese tecniche di progettazione, studi e analisi, rilievi, direzione lavori, collaudi, perizie e consulenze tecniche e professionali, incluse quelle realizzate in economia con personale o maestranze dell’Ente richiedente in contributo, purché le stesse siano strettamente legate all’intervento e siano previste nel quadro economico;
  • le spese per opere edili, murarie e impiantistiche;
  • le spese per l’acquisto di arredi e attrezzature sportive permanenti, purché di stretta pertinenza dell’impianto sportivo;
  • l’acquisto e/o l’esproprio di terreni su cui realizzare l’impianto sportivo;
  • l’acquisto e/o l’esproprio di edifici da destinare ad uso di impianto sportivo;
  • l’Imposta sul Valore aggiunto, nonché ogni altro tributo o onere fiscale, previdenziale o assicurativo attinente alla realizzazione dell’intervento, purché non siano deducibili fiscalmente.

Scadenza di presentazione della domanda
La domanda deve essere presentata, pena la non ammissione, entro il 31 marzo di ciascun anno e dovrà essere presentata esclusivamente compilando il relativo modulo.

Tempi di realizzazione degli interventi
I soggetti beneficiari del contributo in conto capitale devono, a pena di pronuncia di revoca dei finanziamenti, presentare la dichiarazione di inizio lavori delle opere entro il termine di 8 mesi dalla data di pubblicazione degli atti relativi alla concessione del finanziamento sul Bollettino ufficiale della Regione Toscana.

Il mancato completamento delle opere finanziate entro 24 mesi dalla data di pubblicazione degli atti relativi alla concessione del finanziamento sul Bollettino ufficiale della Regione Toscana è motivo di pronuncia di decadenza e revoca dei finanziamenti.

In casi del tutto eccezionali connessi a ritardi dovuti a cause di forza maggiore e/o a ragioni indipendenti dalla volontà e/o dalla diretta responsabilità del soggetto istante, i beneficiari del contributo regionale possono richiedere, prima della scadenza dei suddetti termini, una proroga per l’avvio di inizio lavori o per il completamento delle opere relative agli impianti sportivi oggetto del finanziamento. Tale proroga deve essere concessa dall’amministrazione regionale con provvedimento motivato.

Aggiornato al:
21.08.2020
Article ID:
14253947

Aggiornamenti

Vedi tutti

I soggetti beneficiari del contributo regionale dovranno presentare apposita rendicontazione entro il mese di febbraio 2021

Sport La Toscana dello sport

Tutto ciò che è possibile fare all'interno del territorio regionale durante l'emergenza sanitaria legata al coronavirus

Sostegno a interventi per impiantistica sportiva e manifestazioni sportive

Per il sostegno a 290 progetti sportivi