Progetto Eventi Avversi


L’obiettivo principale del progetto è l’individuazione del tasso nazionale di incidenza degli eventi avversi sui ricoveri ospedalieri. Si prefigge inoltre di rilevare dati relativamente all’affidabilità e alla qualità della cartella clinica con specifiche relative alle diverse realtà regionali.

La messa a punto di uno strumento italiano per la revisione retrospettiva delle cartelle cliniche finalizzata alla rilevazione e all’analisi degli eventi avversi rappresenta un passo in avanti importante nell’attuale panorama di iniziative di gestione del rischio clinico.

Non esiste difatti a oggi uno studio che fornisca un dato nazionale ed affidabile che quantifichi l’incidenza degli eventi avversi nei nostri ospedali. La realizzazione di tale studio può quindi fornire un fornire un contributo rilevante nel conoscere e affrontare il problema degli errori in medicina.

Tra gli obiettivi intermedi del progetto, rientrano:

  • mettere a punto la versione italiana del metodo di revisione delle cartelle cliniche elaborato da Vincent e colleghi e valutare anche altri strumenti analoghi;
  • implementare (sulla base dei dati di letteratura), testare e validare un metodo di revisione della qualità formale delle cartelle cliniche;
  • realizzare un benchmarking nazionale sulla qualità dei dati raccolti nelle (delle) cartelle cliniche;
  • sensibilizzare un numero esteso di operatori al problema degli errori (del rischio clinico) in medicina;
  • consolidare e sviluppare una rete nazionale per la gestione del rischio clinico attraverso il coinvolgimento nelle attività di ricerca ed analisi di un numero esteso di soggetti;
  • diffondere gli strumenti di misurazione e analisi degli eventi avversi che verranno impiegati nell’ambito del progetto;
  • confrontare l’incidenza degli eventi avversi negli ospedali italiani con i risultati ottenuti in studi analoghi condotti in altri Paesi.

Referenti
Coordinatore scientifico: Riccardo Tartaglia
riccardo.tartaglia@regione.toscana.it

Referente progetto nazionale

Tommaso Bellandi
bellandit@aou-careggi.toscana.it

Referente progetto regionale
Sara Albolino
albolinos@aou-careggi.toscana.it

Aggiornato al:
27.08.2012
Article ID:
586932