Più bici per i pendolari

Più treno, più bici, più sostenibilità. Il governo regionale ha deciso di incentivare l'uso delle due ruote per pendolari e turisti e l'intermodalità a vantaggio di mezzi di spostamento che lascino le auto in garage.

Così 300 mila euro, provenienti delle penali a Trenitalia, la Regione tra la fine del 2016 e il 2017 ha contribuito all'acquisto di 350 biciclette pieghevoli - trasportabili in treno gratis e senza limitazioni di orario - da parte dei pendolari toscani ed al rilascio di card, che permetterano di viaggiare sui treni regionali con bici nei soli fine settimana (quella da 20 euro) o tutti i giorni (quela da 50 euro) nelle fasce orarie a minore frequentazione.

APPROFONDIMENTI

  • Treno e sostenibilità: bonus acquisto bici per i pendolari, card per i turisti (comunicato stampa del 29/09/2015) ►►
  • I documenti di monitoraggio del PRIIM (Piano Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità) sull'avanzamento annuale degli interventi ►►
  • Il bando per l'assegnazione di bonus per l'acquisto bici per i pendolari ►►


CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE
 

Aggiornato al:
07.11.2017
Article ID:
14614738