Osservatorio regionale contratti pubblici


Pubblicazioni

 

Osservatorio regionale dei contratti pubblici

L'Osservatorio regionale sui contratti pubblici è disciplinato dal Capo II (artt. da 4 a 13) della legge regionale n. 13 luglio 2007, n. 38 e succ. mod e integr "Norme in materia di contratti pubblici e relative disposizioni sulla sicurezza e regolarità del lavoro", in continuità con il preesistente Osservatorio appalti di cui alla L.R. n. 79/89 "Attuazione dell' art. 8 della legge 17 febbraio 1987 n. 80 . Istituzione osservatorio regionale degli appalti, delle concessioni e delle opere pubbliche" che è stata poi abrogata dall'art. 69 della l.r. 38/2007.


E' istituito (art. 4) al fine di contribuire alla massima trasparenza delle procedure per l'affidamento dei contratti pubblici nonché di quelle sulla sicurezza e sulla tutela del lavoro.
La Regione, tramite l'Osservatorio, persegue inoltre l'obiettivo della collaborazione tra i soggetti interessati e la sistematica condivisione delle finalità della legge regionale sui Contratti Pubblici, provvedendo al coordinamento delle iniziative e delle attività relative alla materia dei contratti pubblici.

I compiti dell'Osservatorio (art. 5) sono i seguenti:
a) acquisire le informazioni ed i dati utili a consentire la massima trasparenza nei procedimenti di gara e contrattuali posti in essere dalle stazioni appaltanti;
b) garantire, nel rispetto delle normative sulla tutela della riservatezza, la pubblicità degli atti adottati nell'ambito dei procedimenti di cui alla lettera a), assicurandone la diffusione e la disponibilità effettiva, nonché la conoscenza da parte degli enti ed organi pubblici competenti all'effettuazione dei controlli in materia di sicurezza e tutela del lavoro;
c) promuovere la qualità delle procedure di appalto e la qualificazione degli operatori, pubblici e privati, ad esse addetti.
 

Sezione regionale dell'Osservatorio dei contratti pubblici dell'Autorità di vigilanza

L'Osservatorio regionale svolge anche compiti in funzione di sezione regionale dell'Osservatorio sui contratti pubblici dell'Autorità di vigilanza (art.7 L.R. n. 38/2007) come previsto dall'art. 7 del decreto legislativo n. 163/2006, collaborando con la predetta autorità, le cui competenze e compiti son definiti dall'art. 6 del citato decreto.
 

Struttura operativa e contatti dell'Osservatorio regionale contratti pubblici

Sede: Osservatorio Regionale Contratti Pubblici: via di Novoli 26, Palazzo A IV piano, 50127 Firenze

Dirigente responsabile
Ivana Malvaso ivana.malvaso@regione.toscana.it

Attività

1) Sistema informativo contratti e Sezione regionale Osservatorio contratti pubblici
ex art. 7 decreto legislativo n. 163/06
Responsabile: Andrea Bertocchini
andrea.bertocchini@regione.toscana.it

- Gestione sistema informativo
Barbara Lasagni barbara.lasagni@regione.toscana.it

- Supporto adempimenti informativi
Maria Cristina Senni mariacristina.senni@regione.toscana.it
Luca Vivoli luca.vivoli@regione.toscana.it

2) Supporto agli operatori delle stazioni appaltanti
Responsabile: Eleonora Santini eleonora.santini@regione.toscana.it

3) Supporto agli operatori delle stazioni appaltanti in materia di sicurezza - Esperto risponde
Comitato di indirizzo e Prezzario regionale
Responsabile: Annarosa Pisaturo annarosa.pisaturo@regione.toscana.it

- Comitato di indirizzo
Maria De Mitri maria.demitri@regione.toscana.it

- Prezzario regionale
Annarora Pisaturo annarosa.pisaturo@regione.toscana.it

Aggiornato al:
11.08.2020
Article ID:
55917