Aggiornamento in: Ambiente Biodiversità

Nulla osta e valutazioni di incidenza ambientale - Indicazioni operative

Si forniscono di seguito indicazioni applicative utili alla corretta compilazione dei format per la presentazione delle istanze

Condividi

Atti di riferimento:

In particolare:

  • con Delibera di Giunta regionale 454 del 16 giugno 2008  sono stati definiti i divieti e gli obblighi validi per tutte le Zps ed è stata approvata la ripartizione in tipologie delle Zps in base alle loro caratteristiche ambientali e i relativi divieti e obblighi;
  • con Delibera di Giunta regionale 1223 del 15 dicembre 2015 sono state approvate le misure di conservazione per i Sic toscani, quale adempimento richiesto dal Ministero dell'Ambiente ai fini della designazione con specifico Decreto ministeriale dei Sic quali Zsc
  • con Delibera di Giunta regionale 13 del 10 gennaio 2022 sono state approvate, tra le altre cose, le CONDIZIONI D’OBBLIGO da utilizzare per le procedure di screening di incidenza.

Per verificare se il piano/programma/progetto/intervento/attività si colloca all’interno o in prossimità di un’area protetta e/o di un Sito Natura 2000, consultare il portale cartografico “GEOscopio” della Regione Toscana, alla sezione “Aree protette e Siti Natura 2000”

Per consultare/scaricare la cartografia degli habitat presenti nei Siti Natura 2000, si rinvia alla relativa pagina web dedicata

Per consultare/scaricare i formulari standard dei Siti Natura 2000, si rinvia alla pagina ftp dedicata  specificando che è necessario utilizzare come browser Internet Explorer o client FTP tipo filezilla (scaricabile gratuitamente). Non è possibile la consultazione con browser diversi da Internet Explorer.

Per avere indicazioni sui contenuti dello Studio di Incidenza (da presentare solo nel caso di istanza di valutazione appropriata di incidenza), fare riferimento al paragrafo 3.4 delle Linee Guida Nazionali per la Valutazione di Incidenza, consultabili/scaricabili al seguente link

Indicazioni per la corretta compilazione del “Format istanza screening/N.O.”:

  • per le istanze di “pre-valutazione” compilare la sezione 3 verificando se si rientra in una o più delle diverse casistiche elencate nell’allegato “A” alla Delibera di Giunta regionale 13/2022 e se sussistono tutte le condizioni ivi indicate;
  • per le procedure cosiddette “semplificate” compilare la sezione 4 “attività ricorrenti”
  • per le istanze di “screening di incidenza”, scegliere le condizioni d’obbligo pertinenti al piano/programma/progetto/intervento/attività di cui trattasi selezionandole dall’allegato “B” alla Delibera di Giunta regionale 13/2022;
  • per le istanze che comportano anche il rilascio di vincolo idrogeologico (all’interno di Riserve Regionali o Parchi Provinciali) allegare all’istanza di screening o di valutazione appropriata il modulo di istanza di dichiarazione o autorizzazione ai fini del vincolo idrogeologico, debitamente compilato, disponibile presso la locale Unione di Comuni/Città Metropolitana.
Questo aggiornamento lo trovi in:
Aggiornato al:
04.08.2022
Article ID:
96708918