Monitoraggio territoriale

L'analisi territoriale ha lo scopo di offrire un quadro di sintesi della proiezione sul territorio toscano dei risultati delle politiche regionali di intervento presentando la ricaduta territoriale degli interventi e delle azioni realizzate.

L'obiettivo è fornire uno strumento di conoscenza e valutazione dell'azione di governo e un panorama delle principali realizzazioni sia per quanto riguarda gli aspetti di sviluppo e innovazione delle politiche sia con riferimento ai risultati conseguiti dai programmi d'intervento.

Le informazioni contenute riguardano le azioni specifiche per i singoli territori e i provvedimenti regionali significativi per la loro ricaduta sul livello locale.

Il quadro offerto dai Quaderni territoriali è stato elaborato sulla base delle informazioni presenti nelle banche dati ufficiali della Regione: dati contabili; stato di attuazione dei programmi di sostegno agli investimenti (programmazione comunitaria); atti amministrativi e normativi e comunicati stampa.

Quaderni territoriali 2020-2023 ( aggiornati al 30 aprile 2023).

I quaderni, relativi al periodo 2020-2023 (dati finanziari al 30 aprile 2023), sono organizzati per Area Vasta e in continuità con i precedenti mantengono all’interno di ogni Area Vasta il dettaglio per zona distretto.

I quaderni 2020-2023 rappresentano anche le risorse del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e del Fondo Complementare tratti dal sito https://pnrr.toscana.it.

Contengono, grazie al contributo del settore Sistema Informativo e Pianificazione del Territorio della Regione, cartine per agevolarne la lettura.

Quaderni montani 2019-2020.

In occasione della Conferenza regionale sulla montagna toscana (30 giugno 2021) è stato redatto un report allo scopo di offrire un quadro degli interventi della Regione Toscana a favore delle aree montane nel periodo 2019-2020.

Sono stati considerati tutti i comuni toscani con una superficie territoriale interamente montana; i comuni con una superficie montana superiore al 50% della superficie totale e i comuni con superficie montana inferiore al 50%, ma con una popolazione residente in zona montana superiore al 50% della popolazione totale. Tali comuni sono stati quindi raggruppati in 6 aree territoriali omogenee: Appennino occidentale; Appennino centrale; Appennino orientale; colline metallifere e Toscana centrale; Amiata e Toscana sud e arcipelago toscano.

Contatti.
Direzione Programmazione e Bilancio - Settore Controllo Strategico e di Gestione.

Per ulteriori informazioni scrivere a:
laura.mazzoni@regione.toscana.it
mauro.dibernardo@regione.toscana.it
marco.noferini@regione.toscana.it

Condividi
Aggiornato al:
19.02.2024
Article ID:
117085