La formazione professionale che cambia: convegno il 5 febbraio a Firenze


Con la nuova programmazione del Fondo sociale europeo 2014-2020 e quindi il nuovo settennato del Por Fse della Toscana  ha preso avvio un nuovo modello di governance funzionale ai fabbisogni formativi del mondo produttivo ed orientata al lavoro. E' quanto intende mettere a fuoco e analizzare il convegno in programma il 5 febbraio nella sala Pegaso di Palazzo Strozzi Sacrati sede della Presidenza della Regione Toscana. Focus della giornata è la qualità della formazione ed il modo con cui essa interagisce con il mondo del lavoro, come parte integrante delle politiche attive del lavoro, oltre che come elemento costitutivo di una crescita sostenuta e durevole. Il tema della formazione, dunque, investe tanto l'istruzione scolastica, quanto la formazione professionale. L'inniziativa è organizzata da Regione Toscana e Irpet l'Istituto per la programmazione economica della Toscana
Nel corso dei lavori saranno illustrate le caratteristiche del disegno di riforma ed il percorso di realizzazione dell'offerta formativa professionale.

L'obiettivo della Regione Toscana è quello di predisporre un'offerta formativa che avvicini i giovani e i disoccupati al mondo del lavoro. Nell'ambito di questo disegno di riforma, che investe quindi anche la scuola, la formazione professionale rappresenta una delle principali linee di azione per la dimensione delle risorse assorbite e gli utenti coinvolti, ma soprattutto perché essa è indirizzata all'innalzamento delle competenze della popolazione attiva.

Download contributi:
- Il governo dell'offerta: la rilevazione dei fabbisogni -  Il governo degli operatori:  la valutazione dell'efficacia  di Elena Cappellini  e Natalia Faraoni, e  Silvia Duranti (Irpet)
- La nuova programmazione della formaizone 2014-2020 di Paolo Baldi (Regione Toscana)
- La formazione professionale in Toscana tra bisogni produttivi e opportunità occupazionali di Nicola Sciclone (Irpet)


Il programma:

Saluti e introduzione
ore 10.30 Stefano Casini Benevenuti, direttore Irpet
Cristina Grieco assessore Istruzione e Formazione della Regione Toscana

Relazioni ore 11.00
- La formazione professionale in Toscana fra fabbisogni produttivi e opportunità occupazionali.
Nicola Sciclone, dirigente Irpet
- La nuova programmazione della formazione professionale nel ciclo 2014-2020.
Paolo Baldi direttore Istruzione e Formazione della Regione Toscana

Conclusioni ore 12.00
Enrico Rossi presidente della Giunta regionale della Toscana 

Aggiornato al:
29.04.2020
Article ID:
13196455